Volley, la Kioene è salva: ko a Modena, ma i bianconeri restano in Superlega

Condividi

LeoShoes PerkinElmer Modena – Kioene Padova 3-1
(33-31, 25-19, 23-25, 25-22)

LeoShoes PerkinElmer Modena: Ngapeth E 20., Mazzone 1, Stankovic 10, Leal 21, Bruno 2, Van Garderen 11, Rossini (L), Sala, Salsi, Sanguinetti 3, Gollini (L). Non entrati: Nimir, Ngapeth S., Truocchio Coach: Andrea Giani.

Kioene Padova: Loeppky 13, Vitelli 6, Volpato 8, Bottolo 14, Zimmermann 1, Weber 28, Takahashi (L), Schiro 1, Zoppellari, Petrov 1, Bassanello (L), Canella. Non entrati: Crosato, Gottardo. Coach: Jacopo Cuttini.

Arbitri: Curto – Vagni.
Durata: 36’, 25’, 29’, 30’. Tot.: 2h.
Spettatori: 2.918
MVP: Yoandy Leal (LeoShoes PerkinElmer Modena)
NOTE. Servizio: Modena errori 21, ace 3; Padova errori 25, ace 6. Muro: Modena 4, Padova 7. Ricezione: Modena 41% (25% prf), Padova 46% (25% prf). Attacco: Modena 57%, Padova 53%.

La Kioene è salva e giocherà in SuperLega anche nella prossima stagione. Finisce 3-1 per Modena, ma in virtù della sconfitta di Vibo in casa con Piacenza, la squadra di coach Cuttini si è garantita la possibilità di continuare a giocare nel massimo campionato.

LA CRONACA. Break Kioene e contro break Modena in avvio, poi si procede in un punto a punto in cui Padova si affida molto a Weber e alle pipe di Loeppky. Modena concede qualcosa in battuta e la squadra di Cuttini prova ad approfittarne, ma non riesce ad allungare nel punteggio. L’attacco out di Weber porta il coach bianconero ad interrompere la partita (21-20). Alla ripresa 6 palle set non bastano agli ospiti per portare a casa il parziale e per la LeoShoes chiude Bruno con un ace che vale il 33-31.
Nel secondo set sale in cattedra Ngapeth che mette la firma sullo strappo gialloblu (10-7) e Cuttini ferma il gioco. Modena mantiene un margine rassicurante (+4) Leal e il solito Ngapeth che non danno respiro alla difesa patavina. Schiro e Petrov fanno respirare Weber e Loeppky, la Kioene accorcia e stavolta è Giani a chiedere il time out (21-18). Al rientro, però, i padroni di casa riescono ad incassare anche il secondo parziale (25-19).
Il terzo set si apre con la notizia della salvezza aritmetica per i ragazzi di coach Cuttini alla luce dei 2 set di vantaggio di Piacenza nei confronti di Vibo. Tornando al match, la Kioene alza il livello di gioco e conduce stabilmente nel punteggio. Giani interrompe la partita (19-22), ma Modena non riesce a ricucire lo strappo e Padova chiude 23-25.
I bianconeri iniziano bene anche il quarto set. La battuta torna a sorridere e gli attacchi continuano ad essere incisivi. Leal tiene a galla una Modena che impatta sul 20-20, poi un errore di Loeppky segna il sorpasso della squadra di Giani e Padova chiama time out (21-20). Bruno e compagni limitano il rientro dei bianconeri e conquistano 3 punti con il definitivo 25-22.

LA SINTESI DEL MATCH IN REPLICA SU TV7 TRIVENETA. Una sintesi della sfida di questa sera sarà trasmessa lunedì 21 febbraio, alle ore 21 su Tv7 Triveneta (canale 19 del digitale terrestre). Repliche nei giorni successivi anche sugli altri canali del bouquet TV7. Per vedere la programmazione televisiva completa, visitate la sezione “TV e streaming” del sito www.pallavolopadova.com.

Jacopo Cuttini (coach Kioene Padova): “Siamo contentissimi di aver raggiunto l’obiettivo. I ragazzi se lo meritano perché nel periodo più difficile sono stati straordinari. Credo che alla fine, complessivamente, abbiamo disputato un buon campionato. I ragazzi hanno maturato una grande consapevolezza nel corso della stagione, sono veramente orgoglioso del lavoro che hanno fatto”.



Commenti

commenti

About Staff Padova Goal


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com