Pordenone-Padova, Zuzzi: «Spegnete televisori e telefonini: tutti a Lignano!»

Condividi

All’orizzonte si avvicina il big match con il Padova di sabato alle 14:30 allo stadio “Teghil” di Lignano Sabbiadoro, sfida ai vertici del campionato. Il presidente onorario Giampaolo Zuzzi, pordenonese e neroverde doc, ci tiene a mandare un messaggio all’ambiente dei ramarri, sicuramente galvanizzato dai risultati di queste prime giornate: “L’inizio di stagione è stato davvero positivo, da protagonisti – come promesso dal presidente Lovisa e dalla Società – in un girone che si sta confermando molto difficile ed equilibrato. Pur dopo sole 4 giornate il primo posto in classifica, la bontà e l’efficacia del gioco espresso, il grande gruppo che si è formato, l’entusiasmo e la fiducia dei tifosi che si respirano attorno alla squadra siano da sprone per tanti pordenonesi per venirci a sostenere con il Padova. È un big match, una partita sempre affascinante che torna dopo qualche anno, e servirà tutta la spinta del nostro pubblico per giocarla e viverla nel migliore dei modi”.

Il presidente Zuzzi, come tutti i tifosi, attende «di tornare a giocare in provincia, al “Tognon” di Fontanafredda. Non vediamo tutti l’ora, sarà sicuramente un bellissimo momento e la partecipazione aumenterà considerevolmente, ma la concentrazione di tutto l’ambiente ora dev’essere sull’oggi e sul Padova per continuare questo splendido momento e cementare le basi di un’annata importante. Possiamo costruirla solo insieme: un mattone alla volta, preferibilmente tre. Per questo mi rivolgo ai tanti che so essere indecisi: tenete spenti televisori e telefonini, venite a sostenerci e a lottare con noi dagli spalti intanto di Lignano. Sul campo vedranno sicuramente una squadra che combatte per loro dal primo all’ultimo minuto”.



Commenti

commenti

About Staff Padova Goal


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com