Pallanuoto, presentate le due squadre maschile e femminile: “Ambizione massima per arrivare in fondo”

Condividi

Per la prima volta nella storia della Società biancorossa si è tenuta la conferenza stampa congiunta di presentazione delle prime squadre di pallanuoto: Antenore Plebiscito Padova A1 femminile e A2 maschile, presso la Sala Grande dell’impianto di via Geremia allestita per l’occasione.

Presenti alla conferenza stampa l’Assessore allo Sport del Comune di Padova Diego Bonavina, entrambe le squadre al gran completo e lo staff direttivo e dirigenziale: il Presidente CS Plebiscito Padova Dimitri Barbiero, i Vice-Presidenti Paolo Pisani e Andrea Barzon, i DS Matteo Sgrò (femminile) e Andrea Segala (maschile), il direttore di settore David Barbiero, e i due tecnici Stefano Posterivo e Dino Rolla.

Credo che i vostri coach quest’anno abbiano deciso di farvi nuotare un po’ più velocemente tenendo l’acqua fredda” così esordisce, con una battuta, l’Assessore allo Sport Bonavina “purtroppo questa è la situazione in cui viviamo e questa battuta molto infelice porta a fare un plauso a questa società che ancora porta avanti questo percorso, iniziato con l’idea di Lino Barbiero tanti anni fa, e che oggi i figli portano avanti grazie all’aiuto di tanti amici e tanti sponsor che supportano questa realtà. Purtroppo guardandoci intorno la situazione è in itinere: stiamo aspettando tutti un aiuto che deve necessariamente arrivare, con il rischio che i campionati non si concludano, di tutte le realtà. Noi come amministrazione l’anno scorso siamo riusciti ad intervenire in extremis grazie ad un bando che ha dato un aiuto alle Associazioni, oggi però la situazione è totalmente diversa: non abbiamo fatto a tempo a finire, anche se non è finito, il covid, e ora abbiamo una situazione di emergenza economica molto più difficile. Per fortuna però c’è una piscina, un’attività sportiva che, nonostante le tantissime difficoltà, riusciamo a portare avanti”. Si collega al discorso anche il Presidente Dimitri Barbiero, sottolineando la grande difficoltà che la situazione del caro energia sta effettivamente creando in tutte le attività sportive, e non solo.

I Vice Presidenti Andrea Barzon e Paolo Pisani si spostano invece sulla stagione alle porte: entrambi sottolineano il coinvolgimento di nuove figure dirigenziali, come il nuovo DS Matteo Sgrò nel settore femminile e Andrea Segala e Giacomo Conte, DS l’uno e dirigente l’altro nel settore maschile, ed un grande ringraziamento ai “vecchi e nuovi” sponsor, sempre a fianco del settore della pallanuoto, che rendono possibile, insieme allo sforzo della società CS Plebiscito, lo svolgimento dell’attività anche in questa annata. Entusiasta Paolo Pisani dell’imminente campionato in partenza “abbiamo inserito nuovi giocatori, sia del settore giovanile, che dovranno guadagnarsi minutaggio in campo, sia atleti di esperienza, che andranno ad affiancarsi ad una squadra di “senatori” entusiasta e pronta a questo nuovo campionato. Finalmente si è ricreata quella armonia e sensazione di squadra che un po’ ci mancava, quindi non posso che fare un grande in bocca al lupo a tutti”.

Il tecnico della squadra vice-campionessa d’Italia Stefano Posterivo: “Noi abbiamo la solita ambizione di poter arrivare in fondo, l’anno scorso ci è mancato quel “quid”, quindi quest’anno siamo alla ricerca proprio del “quid” per vincere. Vogliamo vincere di nuovo dei trofei, ci è piaciuto tanto e vogliamo assolutamente riportare a Padova almeno un titolo. Della squadra sono molto soddisfatto, sia di come stiamo lavorando sia dei nuovi innesti, che hanno portato qualcosa in più per noi dal punto di vista tecnico e tattico, ma anche come gruppo. Domani cominciamo la stagione vera, con il girone di Coppa Italia a Bogliasco, l’obiettivo è ovviamente vincere: ovvio, se ci divertiamo meglio, ma l’obiettivo è la vittoria. Passano le prime tre, faccio il presuntuoso dicendo che il turno lo passiamo, per poi presentarci ad inizio campionato e alle Coppe Europee nella nostra migliore versione” .

Dino Rolla, allenatore dell’A2 maschile: “Noi partiamo dall’A2 dopo la bellissima esperienza e la promozione dell’anno scorso. L’A2 è un campionato che conosciamo molto bene, io e i ragazzi più grandi ci abbiamo giocato per anni, ed è difficilissimo. Dovremo metterci tanto impegno, tanta testa e tanta pazienza, perché tutte le squadre hanno insidie, non ci sono squadre materasso, è difficilissimo da preparare ma è anche il campionato più stimolante e divertente. Iniziamo il 5 novembre a Brescia, subito una partita impegnativa, però i ragazzi si stanno allenando bene. Speriamo di raggiungere la salvezza il prima possibile e di divertirci. Ci saranno anche momenti difficili, e lo sappiamo, ma l’unione di squadra ci farà superare ogni ostacolo”.



Commenti

commenti

About Staff Padova Goal


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com