Volley, Padova è un gioiello: battuta Taranto in rimonta

Condividi

Gioiella Prisma Taranto – Pallavolo Padova 2-3
(25-19, 25-21, 21-25, 19-25, 14-16)

Gioiella Prisma Taranto: Loeppky 18, Alletti, Larizza 6, Antonov 10, Falaschi 5, Stefani 24, Rizzo (L), Cottarelli, Andreopoulos, Gargiulo 10. Non entrati: Lucconi, Ekstrand, Pierri, Coach: Vincenzo Di Pinto.

Pallavolo Padova: Desmet 5, Crosato 5, Volpato 4, Takahashi 18, Saitta 1, Petkovic 25, Zenger (L), Zoppellari, Gardini, Asparuhov 17, Canella 3. Non entrati: Lelli (L), Cengia, Guzzo. Coach: Jacopo Cuttini.
Arbitri: Brancati – Zavater.
Durata: 25’, 29’, 30’, 28’, 22’ . Tot.: 2h14’.
Spettatori: 627.
MVP: Dusan Petkovic (Pallavolo Padova)
NOTE. Servizio: Taranto errori 15, ace 6; Padova errori 19, ace 7. Muro: Taranto 11, Padova 9. Ricezione: Taranto 53% (26% prf), Padova 47% (21% prf). Attacco: Taranto 47%, Padova 50%.

Padova vince in rimonta al PalaMazzola e incassa 2 punti pesantissimi per la classifica. Dopo due set sottotono, i bianconeri reagiscono e trascinano il match al tiebreak. Nel set decisivo Taranto prova il colpo di coda, ma ad urlare di gioia è la squadra di coach Cuttini che, ai vantaggi, trova l’acuto definitivo. Dusan Petkovic premiato miglior giocatore dell’incontro (25 punti, 4 ace, 3 muri). Con questo risultato Padova aggancia in classifica proprio i pugliesi e ora attende Siena nel prossimo impegno casalingo (5 novembre, ore 18.30).

LA CRONACA. Una Taranto fallosa in avvio concede subito un break ai bianconeri (0-3), salvo poi rimediare con un parziale di 7-2. Si procede con le squadre che provano a strappare, ma si susseguono break e controbreak. Il primo time out lo chiama coach Cuttini (14-12), un ace di Saitta rimette tutto in parità (15-15), ma i pugliesi tengono la testa avanti grazie a ottimi servizi e a un muro granitico. I padroni di casa mantengono un distacco rassicurante e Padova fatica in ricezione. A chiudere il set ci pensa Stefani per il definitivo 25-19.
Nel secondo set si assiste ad un iniziale equilibrio (7-7), poi la squadra di Di Pinto aumenta l’aggresività e approfitta di alcune imprecisioni di Padova in ricezione e sale 12-8. Cuttini ferma il gioco, Petkovic e Volpato riducono il gap, anche se i padroni di casa continuano a condurre il gioco (17-15). L’ace di Loeppky induce alla seconda interruzione l’allenatore bianconero, ma al ritorno in campo la Gioiella Prisma spinge ancora forte sull’acceleratore e incassa anche il secondo set (25-21).
Arriva la reazione di Padova a inizio terzo set, ma Taranto non cede e impatta nel punteggio sul 9-9. I bianconeri insistono e trovano il massimo vantaggio (+3) con Petkovic e Takahashi molto sollecitati da Saitta. Gli ospiti riescono a contenere il rientro della formazione pugliese e conquistano il parziale che permette di riaprire la partita (21-25).
Nel quarto set si procede punto a punto, con Taranto che per prima tenta la fuga con un muro di Gargiulo che vale il +3 (12-9). Padova c’è e con due attacchi consecutivi di Asparuhov riacciuffa la parità a quota 13. Grazie ad un muro di Crosato i bianconeri mettono la testa avanti (17-18) poi, con un grande turno al servizio di Petkovic, arrivano fino al +5 (17-22). A portare la sfida al quinto set è l’attacco in primo tempo di Crosato che chiude 19-25.
Il tie break parte con Petkovic al servizio che mette a referto 2 ace (0-3) e Di Pinto chiama subito time out. Si va al cambio campo con Padova che mantiene 3 punti di vantaggio, ma Antonov non ci sta e con un mani out rimette a contatto i suoi (-1). Taranto trova la parità a quota 11, ma la squadra di Cuttini rimette nuovamente la freccia e porta a casa 2 punti pesantissimi in ottica la salvezza dopo l’attacco in diagonale di Takahashi.

LA SINTESI DEL MATCH IN REPLICA SU TV7 SPORT. Una sintesi della sfida di questa sera sarà trasmessa lunedì 31 ottobre, alle ore 21 su Tv7 Triveneta (canale 19 del digitale terrestre, accedendo mosaico interattivo alla sezione sport). Repliche nel corso della settimana sempre su Tv7 Triveneta con le stesse modalità. Per vedere la programmazione televisiva completa, visitate la sezione “TV e streaming” del sito www.pallavolopadova.com.

DOPPIO IMPEGNO ALLA KIOENE ARENA. Il prossimo impegno di campionato sarà sabato 5 novembre alla Kioene Arena. Contro la Emma Villas Aubay Siena si giocherà alle 18.30 e si potrà seguire il match in diretta sulla piattaforma VolleyballWorld e in chiaro su RaiSport. I biglietti per assistere alla sfida sono disponibili online nella sezione dedicata del sito http://pallavolopadova.com/biglietti/ . La settimana successiva, nuovamente nell’impianto padovano, farà visita ai bianconeri l’Allianz Milano. Il match è in programma domenica 13 novembre alle 15.30, i tagliandi per assistere alla sfida saranno disponibili a partire da mercoledì 2 novembre (online a questa sezione e presso i punti vendita autorizzati Vivaticket).

Jacopo Cuttini (coach Pallavolo Padova): “Quella di oggi è stata una vittoria frutto della mentalità che stiamo creando settimana dopo settimana: non dobbiamo mai mollare, qualsiasi sia il risultato e al di la di come stiamo giocando. Oggi abbiamo fatto esattamente questo, ci abbiamo creduto nonostante fossimo a un passo dalla sconfitta, ci siamo sollevati e abbiamo alzato il livello portando a casa una vittoria importantissima. I ragazzi, dal primo all’ultimo, hanno dimostrato di avere un grande carattere. Ora però dobbiamo continuare così, consapevoli che ogni settimana ci aspetta una battaglia”.

Davide Saitta (Pallavolo Padova): “E’ stata una partita molto dispendiosa. I due punti conquistati premiano la determinazione che abbiamo avuto nel voler ribaltare la partita. Dal terzo set in poi abbiamo iniziato a servire meglio e di conseguenza siamo migliorati anche in difesa e contrattacco. E’ una vittoria importante non solo per come è arrivata, ma anche per la classifica, due punti veramente pesanti”.



Commenti

commenti

About Staff Padova Goal


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com