Volley, il derby è tutto veronese: la WithU asfalta Padova

Condividi

WithU Verona – Pallavolo Padova 3-0
(25-21, 25-17, 25-21)

 

WithU Verona: Mozic 14, Mosca, Grozdanov 5, Keita 14, Spirito 3, Sapohzkov 14, Gaggini (L), Cortesia 9, Perrin. Non entrati: Raphael, Bonisoli (L), Zanotti, Mosca, Magalini, Jensen. Coach: Radostin Stoytchev.


Pallavolo Padova
: Desmet 11, Crosato 6, Volpato 4, Asparuhov 3, Saitta 2, Petkovic 17, Zenger (L), Gardini 1, Takahashi 2, Canella 2. Non entrati: Lelli (L), Guzzo, Zoppellari. Coach: Jacopo Cuttini.

 

Arbitri: Pozzato – Florian.
Durata: 24’, 21’, 26’.    Tot. 1h11’.

Spettatori: 1833
MVP: Luca Spirito (WithU Verona)
NOTE. Servizio: Verona errori 10, ace 11; Padova errori 10, ace 6. Muro: Verona 7, Padova 6. Ricezione: Verona 55% (31% prf), Padova 44% (26% prf). Attacco: Verona 62%, Padova 44%.

 

Il derby veneto di SuperLega va alla formazione scaligera che in tre set regola i bianconeri mettendo in cascina altri 3 punti pesanti in questo ottimo inizio di stagione. La squadra di Cuttini le prova tutte ma non trova le giuste armi per impensierire i padroni di casa. Miglior realizzatore Petkovic (17 punti, 2 ace, 50% offensivo), mentre la grande prestazione in regia di Spirito gli è valso il premio di MVP. Padova domenica alle 20.30 ospiterà Monza in un’altra importante sfida che promette scintille.

 

LA CRONACA. Padova approccia bene la gara e trova il primo break (5-8), i padroni di casa si accendono con buone risposte a muro, ma sono ancora i bianconeri a condurre grazie agli attacchi di Desmet e Petkovic e Stoytchev ferma la partita (11-14). I martelli scaligeri rimettono in parità la gara e mettono la freccia, poi dopo un muro di Grozdanov su Desmet è coach Cuttini a chiamare time out (21-18). Al rientro in campo Sapohzkov in battuta sale in cattedra e con 2 ace spiana la strada per la vittoria del primo set dei suoi (25-21).

Nel secondo set Verona mantiene alta la pressione al servizio e con Keita (3 ace consecutivi) costringe alla prima interruzione coach Cuttini (5-2). Verona non concede nulla: Sapohzkov e Keita in non lasciano scampo dai nove metri e i bianconeri non trovano soluzioni per limitare gli attacchi dei padroni di casa. Nel finale Verona legittima il vantaggio e incassa anche il secondo set (25-17).

Il terzo parziale si apre nuovamente con la squadra di casa a dettare il gioco, Padova tenta di rimanere a contatto senza successo e, dopo l’attacco out di Petkovic, Cuttini ferma il gioco (18-11). Gli ospiti provano il colpo di coda e rientrano fino al -2, ma Keita è una sentenza e chiude 25-21.

 

LA SINTESI DEL MATCH IN REPLICA SU TV7 SPORT. Una sintesi della sfida di questa sera sarà trasmessa martedì 22 novembre, alle ore 21 su Tv7 Triveneta (canale 19 del digitale terrestre, accedendo mosaico interattivo alla sezione sport). Repliche nel corso della settimana sempre su Tv7 Triveneta con le stesse modalità. Per vedere la programmazione televisiva completa, visitate la sezione “TV e streaming” del sito www.pallavolopadova.com.

 

DOMENICA ARRIVA MONZA, POI TRASFERTA A TRENTO. Il prossimo impegno di campionato sarà domenica 27 novembre alla Kioene Arena. Contro la Vero Volley Monza si giocherà alle 20.30 e si potrà seguire il match in diretta sulla piattaforma VolleyballWorld. I biglietti per assistere alla sfida sono disponibili online nella sezione dedicata del sito http://pallavolopadova.com/biglietti/ . La settimana successiva i bianconeri viaggeranno in trentino per sfidare l’Itas di coach Lorenzetti. Il match è in programma sabato 3 dicembre alle 18).

 

Jacopo Cuttini(coach Pallavolo Padova): “Sapevamo sarebbe stata difficilissima, eravamo pronti a soffrire. Credo che la parte positiva della partita sia stata proprio questa: la capacità di rimanere lì e provarci sempre. Si è visto anche nel terzo set in cui li abbiamo quasi raggiunti nonostante fossimo sotto di diversi punti”.

 

Radostin Stoytchev (coach WithU Verona): “Sono contento della prestazione e dei punti perché non era una partita facile e scontata. Abbiamo fatto percentuali basse di errori nei vari fondamentali. Era difficile per loro contrastarci, siamo stati molto incisivi in attacco. Stiamo lavorando ogni giorno per migliorare in alcune fasi. Pensiamo partita per partita per arrivare sempre nella miglior condizione a ogni impegno”.



Commenti

commenti

About Staff Padova Goal


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com