Dimitri Canello

Direttore responsabile del sito web Padovagoal. Nato a Padova l'11 ottobre 1975, si è laureato nel marzo del 2002 in Lingue Orientali con la specializzazione in cinese. Giornalista professionista dal settembre 2007, vanta nel suo curriculum numerose esperienze televisive (Telemontecarlo, Stream Tv, Gioco Calcio, Sky, La 7, Skysport24, Dahlia Tv, Telenuovo, Reteazzurra, Reteveneta, Telecittà), sulla carta stampata (collaborazioni con Corriere dello Sport, Tuttosport, Corriere della Sera, Repubblica, Il Giornale, World Soccer Digest, Bbc Sport online, Il Mattino di Napoli, Corriere del Veneto) e sui media radiofonici (RTL 102.500, Radio Italia Uno)

Lega Pro, torna l’incubo scommesse: “Almeno sette partite combinate”

Torna l’incubo scommesse in Lega Pro. La Federbet, associazione che riunisce i maggiori bookmakers europei, ha presentato una denuncia alla giustizia ordinaria su diverse partite con andamento assai sospetto delle puntate: “Hanno ripreso alla grande: il campionato di Lega Pro è falsato dalle scommesse” rivela Francesco Baranca, segretario della Federbet, a ilfattoquotidiano.it. E analizza un caso che farà discutere: “Su …

Continua a leggere

Teleducato: la Procura di Parma indaga su Penocchio e Valentini

Non passa giorno in cui non arrivino novità sul vecchio Calcio Padova, che continua suo malgrado a far discutere nonostante non sia più iscritto ad alcun campionato professionistico. Dopo l’accordo siglato dal Comune con la proprietà di Diego Penocchio per la restituzione di logo, marchio, trofei e memorabilia di 105 anni di storia del club di viale Nereo Rocco, nella …

Continua a leggere

Basket, Schio espugna San Martino di Lupari e vola in vetta. Lupe ancora terze

Troppo forte, Schio, che maramaldeggia pure al Palazzo dello Sport di San Martino di Lupari, un piccolo catino pieno di entusiasmo e di passione. Ma non bastano per battere una squadra oggettivamente più forte, più completa, più esperta, più attrezzata e con cambi migliori a disposizione. San Martino s’inchina a Schio, lotta con coraggio, ma il rapporto di forze sul …

Continua a leggere

Disastro aereo Germanwings, una squadra di calcio cambia volo all’ultimo e si salva

Roma, 24 mar. (askanews) – Una squadra svedese di calcio di terza divisione, il Dalkurd FF di Borlaenge, si è salvata in blocco dallo schianto dell’Airbus A320 della Germanwings, precipitato oggi in Francia, per un cambio di programma all’ultimo minuto. L’hanno raccontato diversi membri della squadra. I giocatori dovevano rientrare in Svezia con il volo Barcellona-Duesseldorf della Germanwings. Erano già …

Continua a leggere

Padova-Dro, a rischio Bortot (contrattura) e Salvadori (tendinite)

Oltre a Mazzocco e Cunico, le cui condizioni andranno monitorate giorno dopo giorno con maggiori chance di recupero per il centrocampista scuola Parma, in serata sono arrivati importanti aggiornamenti sulla situazione di Bortot e Salvadori, infortunati durante la partita con il Giorgione. Per il terzino scuola Bassano si temeva una lesione muscolare, invece gli esami hanno scongiurato tale pericolo: per …

Continua a leggere

Cittadella-Ternana, domani la ripresa: Benedetti squalificato, contrattura per Scaglia, ok Kupisz

Apprensione parzialmente rientrata in casa Cittadella per quanto riguarda le condizioni di Filippo Scaglia, uscito anzitempo nel corso del primo tempo della partita vinta a Livorno. Il difensore granata, secondo i primi accertamenti svolti, si è procurato una contrattura all’adduttore. Ma non dovrebbe essere niente  di così serio. Prossimo al rientro in gruppo Kupisz, che dovrebbe lavorare con i compagni già …

Continua a leggere

Lega Pro, clamoroso a Pisa: Pillon si dimette dopo due partite, tre giocatori chiedono la rescissione

Clamoroso colpo di scena a Pisa, dove l’ex allenatore del Padova Giuseppe Pillon si è dimesso poco fa dopo un vertice lampo con la società dopo appena due partite in panchina. Le due sconfitte consecutive subite fra turno infrasettimanale con il San Marino e ieri con la Lucchese c’entrano sì, ma ci sono stati altri aspetti (che al momento il …

Continua a leggere

AltoVicentino-Tamai, Zanin: “Il campionato può perderlo soltanto il Padova, noi proveremo a mettere pressione”

Diego Zanin tira un lungo sospiro di sollievo dopo aver battuto il Tamai in extremis: «Sappiamo che il campionato può solo perderlo il Padova – spiega l’allenatore dell’AltoVicentino – noi guardiamo a noi stessi, cercando di mettergli pressione e mantenendo il secondo posto. Sapevamo che non sarebbe stata facile, perché il Tamai è un´ottima squadra, anche se non ha fatto …

Continua a leggere

Volley, la miglior Tonazzo della stagione espugna Piacenza

Copra Piacenza – Tonazzo Padova 1-3 (19-25; 18-25; 25-15; 29-31) Copra Piacenza: Mattei 8, Orduna 1, Giannotti 22, Rosso 16, Volpato 9, Quiroga 10, Balaso (L); Garghella, Milan 1, Beccaro. Non entrati: Gozzo, Aguillard. Coach: Marco Camperi. Tonazzo Padova: Alletti, Poey 22, Papi 1, Zlatanov 14, Tancati 7, Rodrigues 3, Da Silva (L); Marra (L), Massari 3, Kohut 15. Non …

Continua a leggere

Semaforo biancoscudato: verde Zubin, Ilari, Petrilli e Fenati, giallo Amirante e la difesa, rosso nessuno

Semaforo biancoscudato dallo stadio Euganeo per Padova-Giorgione VERDE Zubin – Ci ha messo un po’ a carburare, soprattutto a causa degli infortuni, ma adesso che ha preso il ritmo non lo ferma più nessuno. Due gol, una presenza fondamentale in attacco e una tenuta atletica in crescita che lascia ben sperare per le ultime, decisive partite. Ilari – Con l’arrivo della Primavera, …

Continua a leggere

Livorno-Cittadella, le voci dalla sala stampa. Panucci: “Non hanno fatto un tiro in porta, ma noi troppo poco”. Foscarini: “Grande partita”

Le voci dalla sala stampa dello stadio Picchi di Livorno per Livorno-Cittadella Christian Panucci (allenatore Livorno): “Gli episodi sono stati purtroppo negativi per noi. Abbiamo subito gol su rigore, poi c’è stata l’espulsione di Bernardini che ci ha tagliato le gambe. Il Cittadella non ha fatto un tiro in porta, ma noi abbiamo fatto poco per rimettere in piedi la partita. …

Continua a leggere

Semaforo granata: verde Pellizzer, Scaglia, Bazzoffia e Sgrigna, giallo Minesso, rosso Stanco

Semaforo granata dallo stadio Armando Picchi per Livorno-Cittadella VERDE Pellizzer – Prestazione sontuosa, non sbaglia un intervento e chiude tutti gli spazi. Particolare da non trascurare, si guadagna pure un calcio di rigore Scaglia – Rimane in campo soltanto 26 minuti, ma finché lo fa è una roccia insuperabile Bazzoffia – Al debutto da titolare, gioca una partita più che discreta, offrendo una …

Continua a leggere

Finale! Livorno-Cittadella 0-1 (40′ pt Sgrigna rig.)

LIVORNO-CITTADELLA 0-1 Reti: 40′ pt Sgrigna rig. Livorno (3-5-1-1):  Mazzoni; Ceccherini (25′ st Gonnelli), Bernardini, Lambrughi; Jelenic, Luci, Appelt Pires, Djokovic, Jefferson (1′ st Moscati); Vantaggiato; Galabinov. A disp. Bastianoni, Empereur, Gemiti, Strasser, Belingheri, Cipriani, Maicon. All. Panucci. Cittadella (4-4-2): Pierobon; Cappelletti, Scaglia (27′ pt Camigliano), Pellizzer, Barreca; Bazzoffia (30′ st Paolucci), Rigoni, Benedetti, Minesso; Stanco, Sgrigna (33′ st Coralli). A …

Continua a leggere

Padova, il Comune mette 250mila euro a bilancio per avvicinare la curva dell’Euganeo in caso di Lega Pro

Nella giornata di oggi la Commissione Sport del Comune di Padova, su proposta dell’assessore allo sport Cinzia Rampazzo, ha messo a bilancio 250mila euro in vista della prossima stagione in caso di promozione del Padova in Lega Pro per avvicinare la curva dello stadio Euganeo al campo di gioco. Scontro fra maggioranza e opposizione, con il capogruppo della lista Bitonci Alain Luciani …

Continua a leggere

Parma, serie D sempre più vicina: per salvare il club a stagione in corso servono almeno 70 milioni

Parma come Padova? Nonostante gli sforzi, tutto sembra convergere verso la sparizione del club emiliano dal calcio professionistico e la ripartenza dalla serie D. L’ipotesi del fallimento pilotato a stagione in corso come accaduto lo scorso anno a Bari sembra molto difficile, se non praticamente impossibile. Per mantenere in vita il club prima che finisca il campionato servirebbe infatti la …

Continua a leggere

Serie B: mazzata sul Brescia (-6 punti) e sul Varese (-1) per irregolarità nei pagamenti

In Serie B il Tribunale Federale Nazionale ha reso note le penalizzazioni: sei punti da scontarsi nella corrente stagione sportiva per il Brescia, uno invece quello inflitto al Varese per non aver attestato l’avvenuto pagamento delle ritenute Irpef relative agli emolumenti dovuti ai propri tesserati per le mensilità di maggio e giugno 2014. A renderlo noto è il sito della …

Continua a leggere

Doppio salto carpiato? Il regolamento dice no…

Ha suscitato comprensibilmente molto scalpore e alimentato ampio dibattito fra i tifosi l’uscita del sindaco Massimo Bitonci a proposito di un doppio salto di categoria che potrebbe attendere il Padova in caso di promozione in Lega Pro. Le parole del primo cittadino, però, cozzano con gli attuali regolamenti, che chiudono la porta al ripescaggio biancoscudato in caso di fallimento di …

Continua a leggere

Triestina, caos rientrato: in serata arrivano i bonifici

TRIESTE Nel primo pomeriggio i giocatori della Triestina decidono di non allenarsi per protesta, ma un’ora più tardi i bonifici (che la società ribadisce partiti fin da lunedì) cominciano concretamente ad arrivare sui conti: è uno dei tanti paradossi di questo momento alabardato piuttosto caotico e di tensione, un magma nel quale è difficile riuscire a fare un po’ di …

Continua a leggere

Triestina nel caos: i giocatori scioperano e non si presentano all’allenamento

Passano i giorni e il caos a Trieste aumenta. I giocatori, come si era già intuito la settimana scorsa, sono esasperati e con i nervi a fiori di pelle. La squadra e lo staff si sono regolarmente presentati al campo nel primo pomeriggio ma i pagamenti promessi dal presidente Marco Pontrelli non sono arrivati e la squadra in maniera compatta …

Continua a leggere

Serie B, arrestato il presidente dell’Entella per corruzione

Antonio Gozzi, presidente dell’Entella, è stato arrestato lunedì a Bruxelles. L’ad di Duferco e presidente di Federacciai è finito in manette insieme al suo collaboratore Massimo Croci con l’accusa di corruzione. Secondo gli investigatori belgi, Gozzi avrebbe corrotto alcuni ufficiali nella Repubblica democratica del Congo per ottenere degli appalti. Venerdì l’udienza in cui il giudice deciderà se convalidare l’arresto. La …

Continua a leggere

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com