Ripescaggi e manovre di palazzo: quelle telefonate e quegli sms….

Condividi

Qualche lettore giustamente mi ha chiesto il perché avevo affermato con tanta sicurezza ieri alle 15.28 che il Pisa sarebbe stato ripescato. Detto che qualche spiegazione ai lettori è doverosa, mi fa piacere constatare che non ero il solo a pensarla o ad essere convinto che sarebbe finita così. Anzi, il presidente del Pisa Carlo Battini ha rilasciato una dichiarazione al sito Tuttolegapro dove rivela una telefonata arrivata al suo cellulare che confermava come la ripescata prescelta alle 15 circa fosse il Pisa. E qualcuno, a sua volta, poco dopo mi aveva informato via sms della svolta con una certa sicurezza: “Pisa ripescato”.

Questo spiega il nostro lancio, il resto lo dice Battini e sono parole che pesano come pietre: “Io sono uno di quelli che non si nasconde dietro un dito. Le voglio raccontare tutta la veritá. Ero in ufficio con il mio socio e dalla Federazione mi chiamano intorno alle 15 e mi dicono di recarmi a Firenze; perché sarebbe arrivata l’ufficializzazione del nostro ripescaggio in B e ci sarebbero state da svolgere le interviste di rito… Non accetto di essere stato preso in giro. Non è mica carnevale, che in un’ora si cambiano improvvisamente le decisioni. Ci sono milioni di euro in ballo. Voglio andare fino in fondo a questa questione. Ci prenderemo sul campo la cadetteria, che qualcuno ci ha tolto…”. Insomma cosa è successo in quei minuti? Lo sapremo mai? Perché quello stravolgimento in corsa? Ci auguriamo, come del resto se lo augurano in molti, che venga fatta chiarezza. Il calcio italiano ormai ha una credibilità quasi nulla, qualche spiegazione sarebbe doverosa. Un’ulteriore postilla. Conosco Paolo Bedin, ho stima di lui e non è vero che è un dirigente del Vicenza. Lo è stato, quello sì, ma non lo è più. Simpatizza per il Vicenza? Sì, ma non credo proprio che una decisione così delicata venga presa per una motivazione simile. Magari, al di là di questo, qualcuno prima o dopo deciderà comunque di spiegare, ma ho come l’impressione che come spesso accade quel qualcuno si arrampicherà sugli specchi tentando di insabbiare questa vicenda. O magari deciderà di aggiungere qualche dettaglio in più a una spiegazione che non convince. Proprio non convince.



Commenti

commenti

About Dimitri Canello

Direttore responsabile del sito web Padovagoal. Nato a Padova l'11 ottobre 1975, si è laureato nel marzo del 2002 in Lingue Orientali con la specializzazione in cinese. Giornalista professionista dal settembre 2007, vanta nel suo curriculum numerose esperienze televisive (Telemontecarlo, Stream Tv, Gioco Calcio, Sky, La 7, Skysport24, Dahlia Tv, Telenuovo, Reteazzurra, Reteveneta, Telecittà), sulla carta stampata (collaborazioni con Corriere dello Sport, Tuttosport, Corriere della Sera, Repubblica, Il Giornale, World Soccer Digest, Bbc Sport online, Il Mattino di Napoli, Corriere del Veneto) e sui media radiofonici (RTL 102.500, Radio Italia Uno)

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com