Fontanafredda-Padova, le pagelle biancoscudate: tutti ampiamente sufficienti, Mazzocco un gradino sopra tutti, Tiboni cecchino

Condividi

Petkovic 6.5: Un’uscita provvidenziale nel primo tempo e una bella parata prima del rigore subito. Incolpevole, ovviamente.

Dionisi 6.5: Il “Frecciarossa biancoscudato” aspetta la ripresa per mettersi prepotentemente in marcia, come accade con regolarità ogni singola domenica. Il motivo? Nel primo tempo preferisce aiutare i compagni di reparto più che offendere. Perché la potenza è nulla senza controllo…

Sentinelli 7: Fa sudare freddo i tifosi biancoscudati tenendo troppo palla in area in un paio di occasioni. Per il resto, però, è praticamente impeccabile: sovrasta Florean e sventa buona parte delle minacce offensive rossonere. Che coppia con Niccolini…

Niccolini 7: Con clienti scomodi quali De Martin e Florean c’è poco da scherzare. Lui lo sa molto bene. Ed agisce di conseguenza: marcatura più che arcigna sul tandem offensivo dei padroni di casa e insidie respinte al mittente. Con esperienza.

Degrassi 7: Nelle ultime uscite non aveva reso come nelle gare precedenti. Oggi, però, si rifà alla grande: chiude ogni varco sulla sua fascia e dimostra grande intelligenza tattica spingendo solo quando lo sviluppo dell’azione lo consente. Bene, bravo, bis.

Mazzocco 8: Lo abbiamo scoperto in quel di Montebelluna. Nelle successive partite ha confermato tutte le sue qualità. Oggi la definitiva consacrazione: destro a giro che apre le marcature, bordata da fuori che provoca il rigore dello 0-2 e tanti ma tanti palloni giocabili dispensati. L’uomo-partita è senza dubbio lui…

Nichele 7: In settimana ha dichiarato di aver aspettato con ansia questo momento. Ma ne è decisamente valsa la pena, dato che sfodera una prestazione eccelsa impreziosita dall’accoppiata tunnel più assist per la rete di Mazzocco. Che mastino…

Bedin 7: Mister Parlato alla vigilia è stato chiarissimo: “Bisogna sfruttare al massimo le occasioni che vengono concesse”. Lui non solo ha compreso la lezione, ma l’ha messa in pratica al meglio: duro ma corretto in fase di interdizione, sfiora anche il gol cogliendo il palo con un poderoso stacco di testa. Sarebbe stata la meritata ciliegina sulla torta…

(Petrilli 6.5): Entra benissimo in partita.

Cunico 7: Ci sono spettri che rischiano di perseguitarti per molto tempo. Bisogna sconfiggerli al più presto, per liberarsene e tornare a respirare. Lui lo fa al minuto 23 del primo tempo: palla sul dischetto, fischio dell’arbitro, breve rincorsa, conclusione a sinistra del portiere, e rete che si gonfia. Rigore segnato dopo due errori dagli undici metri. Cunico 1-spettro 0…

(Tiboni 7): Segna al primo pallone toccato. Non serve aggiungere altro. Complimenti!

Ilari 7: Cerca il gol con insistenza, ma non lo trova. Lui, però, non si demoralizza. Anzi, paradossalmente più gli negano la gioia del gol e più lui si ringalluzzisce. Dribbling ubriacanti cantano: date un’aspirina ai difensori del Fontanafredda…

Pittarello 6.5: Non è da tutti festeggiare i propri primi 18 anni giocando da titolare con la maglia del Padova. Bellissimo, senza dubbio. Ma sarebbe ancor meglio farlo con tanto di gol. Non ci riesce, causa poca freddezza mista a bravura del portiere. Ma la prestazione è comunque di livello. E a 18 anni si può solo che migliorare…

(Mattin 6.5): Pochissimi minuti, ma di qualità

Print Friendly, PDF & Email

Commenti

commenti

About Gabriele Fusar Poli

Controlla anche

Arezzo-Padova, le pagelle Biancoscudate: voti alti per tutti dopo la “manita”…

Vannucchi 6.5: La prima (mezza) parata la compie sullo 0-4, ma va comunque premiato al …


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com