Carpi-Cittadella, l’ex Sgrigna: “In Emilia sono stato benissimo, ma devo molto al Cittadella e vorrei chiudere la carriera qui”

Condividi

Alessandro Sgrigna è pronto ad affrontare il Carpi sabato prossimo con la maglia del Cittadella. L’attaccante granata sarà l’ex di turno più atteso dopo l’esperienza in Emilia della passata stagione. Per Sgrigna non è un momento facile e nelle ultime partite il suo rendimento si è decisamente abbassato: «Lo vedo anch’io che sto facendo fatica dopo l’infortunio ai flessori della gamba destra – ammette Sgrigna a Il Mattino – sono partito benissimo in questa stagione, mentre adesso la forma non è quella delle prime partite. Ma sono tranquillo, perché è un momento che prima o poi passerà. E lo dico anche ai tifosi, so che contano molto su di me». Sabato al Cabassi sarà la sua partita: «Ci ho giocato da gennaio a giugno dello scorso campionato, e nel complesso è stata un’esperienza positiva: da neopromossi ci siamo salvati senza patemi e io ho realizzato 5 gol. È un bell’ambiente e non mi stupisce che la squadra stia facendo bene anche adesso. Però sono contento di essere tornato al Cittadella: dovevo questo ritorno alla società, perché qui, nove anni fa, ho avuto modo di rilanciarmi dopo un periodo cupo. Oggi dico che mi piacerebbe chiudere la mia carriera con questa maglia». Una dichiarazione che farà piacere ai tifosi granata«Queste giornate sono state particolarmente difficili ed è normale, se si guardano le ultime prestazioni, essere preoccupati. Tuttavia vedo segnali di rinascita. Guardate che la classifica è ancora molto corta e che bastano pochi punti per riportarsi su. Gli alti e bassi, in una rosa che ha molti giovani e giocatori che vengono da categorie inferiori, ci stanno. E io resto convinto che questo sia un buon gruppo».

Print Friendly, PDF & Email

Commenti

commenti

About Dimitri Canello

Direttore responsabile del sito web Padovagoal. Nato a Padova l'11 ottobre 1975, si è laureato nel marzo del 2002 in Lingue Orientali con la specializzazione in cinese. Giornalista professionista dal settembre 2007, vanta nel suo curriculum numerose esperienze televisive (Telemontecarlo, Stream Tv, Gioco Calcio, Sky, La 7, Skysport24, Dahlia Tv, Telenuovo, Reteazzurra, Reteveneta, Telecittà), sulla carta stampata (collaborazioni con Corriere dello Sport, Tuttosport, Corriere della Sera, Repubblica, Il Giornale, World Soccer Digest, Bbc Sport online, Il Mattino di Napoli, Corriere del Veneto) e sui media radiofonici (RTL 102.500, Radio Italia Uno)

Controlla anche

Arezzo-Padova, Camplone: “Abbiamo provato qualcosa di diverso, voglio creare una mentalità offensiva”

Queste le dichiarazioni di Andrea Camplone alla vigilia di Arezzo – Padova: “Abbiamo provato qualcosa …


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com