Chievo, 6,5 milioni per il Bottagisio Sport Center: calcio, scherma, canoa e Kayak assieme


Una struttura ampiamente rivoluzionaria. La città di Verona da oggi potrà inorgoglirsi per il proprio centro d’eccellenza sportiva. Bottagisio Sporting Center è finalmente realtà. E la struttura in questione è un’autentica innovazione nel settore dell’impiantistica sportiva. La motivazione? Il nuovo centro ospiterà contemporaneamente gli atleti di tre discipline: calcio, scherma e canoa/ kayak. Costo totale dell’impianto sei milioni e mezzo di euro. Ecco nello specifico comunque le informazioni fondamentali circa il nuovo polmone sportivo realizzato nella città scaligera. LA SUPERFICIE ESTERNA. Il Bottagisio Sporting Center occupa una superficie totale di 33 mila metri quadrati ed è dotato esternamente di quattro campi di calcio con erba sintetica di ultima generazione (geofil intaso naturale). I campi sono così suddivisi: due a 11 e due a 7 con autonomi impianti d’illuminazione. Questi terreni da gioco nello specifico ospiteranno l’intero settore giovanile del Chievo Verona ed alcune altre realtà amiche. Un esempio? Gli allenamenti del Fimauto Valpolicella di calcio femminile. La superficie esterna poi si completa con un ampio parcheggio auto, pavimentato con materiale ecologico ed altamente drenante. LA STRUTTURA. Il fabbricato invece copre un’area complessiva di 3000 metri quadrati e si estende su tre piani. Il piano interrato è costituito da un’autorimessa, quattro spogliatoi, una sala antidoping, una sala medica, una sala infermieristica, una lavanderia, una palestra ed un magazzino. Al piano terra invece sono disposti gli uffici, ulteriori spogliatoi, un’area ricettiva e la maestosa sala scherma. Tale sala infatti è una delle più significative dell’intera struttura con uno spazio che, nel dettaglio, è dotato di ben dodici pedane, di cui due destinate esclusivamente all’uso di atleti diversamente abili. Tutte queste pedane inoltre sono dotate di rulli elettrici ed apparecchi segnapunti. Il Bottagisio Sporting Center infine si arricchisce con un piano superiore, che accoglie una graziosa foresteria, il cui spazio si suddivide in quattordici stanze da letto ed una sala relax dotata di tavolo da biliardo e televisore. REPARTO CANOA. Il nuovo Bottagisio, tanto per concludere la panoramica, ospita anche locali adibiti all’esclusiva pratica della canoa. Questi locali sono sempre disposti su tre piani. Al piano interrato da sottolineare la singolare vasca di voga, necessaria per riprodurre a secco i movimenti che poi si faranno in acqua. Al piano terra invece le funzionali segreteria e sala riunioni. Al piano superiore infine un ulteriore spazio foresteria, riservato nelle intenzioni a canoisti di fama nazionale ed internazionale. L’ultimo dettaglio? Il Bottagisio Sporting Center contiene anche un deposito che può accogliere sino a cento canoe.

Fonte/foto: L’Arena

Print Friendly, PDF & Email

Commenti

commenti

About Dimitri Canello

Direttore responsabile del sito web Padovagoal. Nato a Padova l'11 ottobre 1975, si è laureato nel marzo del 2002 in Lingue Orientali con la specializzazione in cinese. Giornalista professionista dal settembre 2007, vanta nel suo curriculum numerose esperienze televisive (Telemontecarlo, Stream Tv, Gioco Calcio, Sky, La 7, Skysport24, Dahlia Tv, Telenuovo, Reteazzurra, Reteveneta, Telecittà), sulla carta stampata (collaborazioni con Corriere dello Sport, Tuttosport, Corriere della Sera, Repubblica, Il Giornale, World Soccer Digest, Bbc Sport online, Il Mattino di Napoli, Corriere del Veneto) e sui media radiofonici (RTL 102.500, Radio Italia Uno)

Controlla anche

Padova, Parlato: “L’importante è non perdere troppi punti nel girone di andata! E Sullo…”

«Ho notato un periodo di flessione, ma ci può stare. Il gruppo è forte e …


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com