Lega Pro, Macalli sull’orlo del precipizio: bilancio non approvato, gestione contestata

Condividi

Terremoto in vista in Lega Pro. Il presidente Mario Macalli, infatti, è stato sfiduciato da diversi club e ha dovuto subire l’onta della bocciatura del bilancio. L’annata 2013/14 è stata messa sotto accusa e il bilancio non è stato approvato: 25 voti favorevoli, 40 contrari, 2 astenuti. Le parole di Macalli non hanno convinto i club che hanno militato nella 1^ e 2^ Divisione nella scorsa annata. Successivamente al termine dell’assemblea Macalli ha rilasciato alcune dichiarazioni ai giornalisti presenti e al sito web della Lega Pro: “Bilancio non approvato? Se qualcuno ha detto che questo bilancio non va bene, dovrà anche fornire le motivazioni. Non sento sfiducia nei miei confronti, sento un malessere collettivo che è stato alimentato anche molto da promesse che non esistono”. Adesso sarà necessaria una nuova assemblea, i cui esiti solo a dir poco imprevedibili.

Print Friendly, PDF & Email

Commenti

commenti

About Dimitri Canello

Direttore responsabile del sito web Padovagoal. Nato a Padova l'11 ottobre 1975, si è laureato nel marzo del 2002 in Lingue Orientali con la specializzazione in cinese. Giornalista professionista dal settembre 2007, vanta nel suo curriculum numerose esperienze televisive (Telemontecarlo, Stream Tv, Gioco Calcio, Sky, La 7, Skysport24, Dahlia Tv, Telenuovo, Reteazzurra, Reteveneta, Telecittà), sulla carta stampata (collaborazioni con Corriere dello Sport, Tuttosport, Corriere della Sera, Repubblica, Il Giornale, World Soccer Digest, Bbc Sport online, Il Mattino di Napoli, Corriere del Veneto) e sui media radiofonici (RTL 102.500, Radio Italia Uno)

Controlla anche

Perugia – Pescara 4-5, rigori fatali a Oddo che retrocede in C

PERUGIA – Vigilia di Ferragosto amara per il Perugia che perde ai calci di rigore …


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com