Volley, altro tracollo per la Tonazzo: a Perugia è 0-3

Condividi

Sir Safety Perugia – Tonazzo Padova 3-0
(25-19; 25-21; 25-21)

Sir Safety Perugia: Buti 3, Fromm 12, De Cecco, Beretta 7, Vujevic 11, Atanasijevic 13, Giovi (L); Barone, Sunder 1. Non entrati: Paolucci, Tzioumakas, Fanuli, Maruotti. Coach: Nikola Grbic.
Tonazzo Padova: Mattei 8, Orduna 2, Giannotti 7, Rosso 8, Volpato, Quiroga 11, Balaso (L); Gozzo, Garghella, Aguillard 5, Milan. Non entrati: Vianello, Beccaro. Coach: Valerio Baldovin.
Arbitri: Longo-Pasquali.
Durata: 23’, 27’, 25’. Tot. 1h 15’
NOTE. Servizio: Perugia errori 15, ace 4; Padova errori 19, ace 2. Muro: Perugia 9, Padova 12. Ricezione: Perugia 56%, Padova 49%. Attacco: Perugia 45%, Padova 38%.

Trasferta insidiosa per la Tonazzo Padova, impegnata a Perugia contro la Si Safety di coach Grbic. I bianconeri presentano il sestetto con Orduna al palleggio, Giannotti opposto, Volpato e Mattei al centro, Rosso e Quiroga schiacciatori, Balaso libero. Complici un paio di errori al servizio, la Tonazzo si trova a dover rincorrere sull’8-5, ma con Giannotti i bianconeri mantengono vivo il set ma si va al time out tecnico dopo il servizio sulla rete del capitano Rosso. Vujevic e Atanasijevic fanno male in banda e sul 14-11 coach Baldovin chiama il suo secondo time out. Gli otto errori al servizio per Padova fanno la differenza, con Perugia che si porta sul 21-16. Quiroga appare tra i più attivi per la Tonazzo, ma Beretta trova il set ball sul 24-18 e alla fine è proprio una diagonale out dello schiacciatore argentino a chiudere 25-19.
Molto combattute le prime azioni del secondo set, con la Sir Safety molto precisa in attacco (7-7). Il muro di Rosso regala in vantaggio provvisorio ai veneti (9-8) ma Fromm rimette il set nelle mani dei padroni di casa (11-9) costringendo coach Baldovin a chiedere pausa di gioco. Con Atanasijevic al servizio la Tonazzo soffre (14-10), ma l’ingresso di Aguillard per Volpato permette di accorciare le distanze con i suoi tre punti consecutivi (16-15). Al ritorno in campo l’ace di Quiorga incoraggia i patavini, ma qualche imprecisione dei bianconeri e l’attacco di Atanasijievic riportano il punteggio sul 21-17. L’opposto di Perugia fa terra bruciata attorno a sé e il servizio sulla rete di Garghella chiude il set 25-21.
Con Aguillard ancora in campo, la Tonazzo tiene bene nelle prime battute con il solito Quiroga in evidenza e l’ace di Giannotti regala il 7-8 ai veneti. Padova è molto attenta a muro e al time out tecnico è in vantaggio per 11-12. Aguillard trova il muro del 14-16, ma la classe dei giocatori di Perugia permette di recuperare lo svantaggio, con il doppio colpo d’esperienza di Vujevic che porta il punteggio sul 21-18. Coach Baldovin butta nella mischia Milan per un Giannotti non in giornata di grazia ma è solo questione di minuti: il servizio sulla rete di Mattei chiude il match 25-21 a favore degli umbri.

Valerio Baldovin (coach Tonazzo Padova): “A differenza delle ultime sfide siamo stati meno continui al servizio e questo ha inciso sul risultato finale. Abbiamo comunque giocato con il giusto atteggiamento, cercando di stare sempre attaccati al punteggio. Siamo stati meno precisi del solito e Perugia non ci ha fatto regali. Ora non dobbiamo guardare troppo alla classifica, ma continuare a lavorare bene in allenamento cercando di migliorare il nostro gioco”.
Stefano Santuz (direttore sportivo Tonazzo Padova): “Soprattutto nel primo set, i passaggi a vuoto al servizio hanno fatto la differenza. Abbiamo lavorato molto bene a muro anche con l’inserimento di Aguillard, ma la classe dei giocatori di Perugia ha prevalso nei due set successivi regalando alla loro squadra i tre punti”.
Santiago Orduna (palleggiatore Tonazzo Padova): “Oggi abbiamo sofferto molto in ricezione a differenza delle ultime gare, sbagliando molto in alcuni frangenti. Dobbiamo giocare con più determinazione e avere le idee più chiare. Le cose positive ci sono perché abbiamo portato tutti i set quasi ai 20 punti, ma se vogliamo vincere dobbiamo fare di più”

Alberto Sanavia

Print Friendly, PDF & Email

Commenti

commenti

About Dimitri Canello

Direttore responsabile del sito web Padovagoal. Nato a Padova l'11 ottobre 1975, si è laureato nel marzo del 2002 in Lingue Orientali con la specializzazione in cinese. Giornalista professionista dal settembre 2007, vanta nel suo curriculum numerose esperienze televisive (Telemontecarlo, Stream Tv, Gioco Calcio, Sky, La 7, Skysport24, Dahlia Tv, Telenuovo, Reteazzurra, Reteveneta, Telecittà), sulla carta stampata (collaborazioni con Corriere dello Sport, Tuttosport, Corriere della Sera, Repubblica, Il Giornale, World Soccer Digest, Bbc Sport online, Il Mattino di Napoli, Corriere del Veneto) e sui media radiofonici (RTL 102.500, Radio Italia Uno)

Controlla anche

Atletica, Padova ospiterà i Campionati Italiani Assoluti 2020: tutti i dettagli

Sarà Padova a ospitare i Campionati Italiani Assoluti di atletica leggera 2020. I Tricolori si …


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com