Vicenza, altri tre passi verso la serie A: Brighenti stende il Varese, scavalcato il Bologna

Condividi

VICENZA – Il finale teso, la voglia di scrollarsi di dosso l’insostenibile pesantezza di un Varese orgoglioso e che fino alla fine non ha mai mollato di un centimetro. Ma il Vicenza vince, ancora una volta per 1-0, scavalca il Bologna, si tiene dietro anche il Frosinone e fa altri tre passi verso la serie A. Stavolta non segnano gli attaccanti (Cocco) e nemmeno i centrocampisti (Di Gennaro), ma a sbloccare lo stallo ci pensa un difensore (Brighenti) al 3′ della ripresa dopo un primo tempo teso e nervoso. Il Vicenza parte forte, sfiora il vantaggio per tre volte nei primi minuti con Moretti (9′), Ragusa (13′) e Cinelli (18′), ma in tutti i casi Birighitti non si fa sorprendere. Al 34′ arriva la migliore chance del pomeriggio e capita a Di Gennaro su punizione: il tiro è splendido ma, come a Cittadella, termina sul palo strozzando in gola l’urlo del Menti. In apertura di ripresa il vantaggio: angolo di Ragusa e colpo di testa di Brighenti che infila l’1-0 regalando il vantaggio a Marino. Sospinto da uno stadio praticamente esaurito, il Vicenza cerca di chiudere il conto, ma il Varese resta aggrappato alla partita senza mollare la presa di un centimetro. Il brivido finale del 44′ ammutolisce il Menti: Lores Varela viene steso a pochi passi dall’ingresso in area. Per Pezzuto è punizione, il Varese protesta e chiede un rigore, ma l’ex di turno sbaglia completamente la punizione e, di fatto, consegna un altro piccolo pezzetto di serie A a una città che adesso si crede.

Vicenza-Varese 1-0

Reti: 3′ st Brighenti (Vi)

Vicenza (4-3-3): Vigorito; Laverone, Brighenti, Manfredini, Sampirisi; Moretti (29′ st Sbrissa), Di Gennaro, Cinelli; Vita, Cocco (45′ st Petagna), Ragusa (13′ st Giacomelli). A disposizione: Bremec, Gentili, Camisa, Garcia, Alhassan, Spinazzola. All. Marino

Varese (4-4-2): Birighitti; Fiamozzi, Borghese, Rossi (46′ st Dondoni), Luoni; Zecchin (17′ st Falcone), Blasi, Osuji, Cristiano; Forte, Pereira (26′ st Lores Varela). A disp. La Gorga, De Vito, Capezzi, Barberis, Capello, Miracoli. All. Bettinelli

Arbitro: Ivano Pezzuto di Lecce, assistenti Calò e Santuari, quarto uomo Caso

Ammoniti: Borghese (Va), Di Gennaro (Vi), Ragusa (Vi), Osuji (Va), Luoni (Va), Forte (Va), Cinelli (Vi), Cristiano (Va), Falcone (Va).



Commenti

commenti

About Staff Padova Goal


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com