Lega Pro, la farsa continua: la Corte di Giustizia federale restituisce 5 punti al Novara e 10 alla Reggina. Piemontesi ora a -2 dal Bassano

Condividi

Ennesima farsa della Giustizia Sportiva, che a due giornate dalla fine del campionato di Lega Pro ribalta ancora una volta il verdetto emesso in Primo grado dal Tribunale Federale Nazionale stravolgendo di nuovo la classifica. Accolti, dunque in parte i ricorsi presentati da Novara e Reggina, che vedono ridursi rispettivamente da 8 a 3 e da 12 a 2 i punti di penalizzazione in classifica da scontare nella corrente stagione sportiva. Ridotta da 15 a 2 mesi l’inibizione nei confronti del presidente del Cda e legale rappresentante pro-tempore del Novara Massimo De Salvo e da 3 a 1 mese quella nei confronti del presidente del Collegio Sindacale Alberto Gatti. Ridotta da 13 a 2 mesi anche l’inibizione nei confronti del presidente del Cda della Reggina Pasquale Foti. Le due società erano state sanzionate dal Tribunale Federale Nazionale – Sezione Disciplinare per alcune irregolarità amministrative segnalate dalla CO.VI.SO.C.. La nuova classifica del girone A a due giornate dalla fine: Bassano 70, Novara 68, Pavia 67



Commenti

commenti

About Staff Padova Goal


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com