Fallimento Parma, all’asta anche marchio e trofei

Condividi

Un storia all’asta. Dal marchio ai trofei vinti negli anni d’oro in Italia e Europa. Il ‘vecchio’ Parma, segnato dal fallimento, vive l’ennesimo capitolo amaro della sua parabola. Vanno al miglior offerente i beni del club: il marchio, le attrezzature della sede a Collecchio e allo Stadio Tardini, l’archivio audio e video e tutte le otto coppe vinte sul campo. Le proposte d’acquisto dovranno pervenire entro l’11 settembre ed essere valide ed irrevocabili sino al 12 ottobre.

(ANSA)

Print Friendly, PDF & Email

Commenti

commenti

About Dimitri Canello

Direttore responsabile del sito web Padovagoal. Nato a Padova l'11 ottobre 1975, si è laureato nel marzo del 2002 in Lingue Orientali con la specializzazione in cinese. Giornalista professionista dal settembre 2007, vanta nel suo curriculum numerose esperienze televisive (Telemontecarlo, Stream Tv, Gioco Calcio, Sky, La 7, Skysport24, Dahlia Tv, Telenuovo, Reteazzurra, Reteveneta, Telecittà), sulla carta stampata (collaborazioni con Corriere dello Sport, Tuttosport, Corriere della Sera, Repubblica, Il Giornale, World Soccer Digest, Bbc Sport online, Il Mattino di Napoli, Corriere del Veneto) e sui media radiofonici (RTL 102.500, Radio Italia Uno)

Controlla anche

Catanzaro, Auteri: “Si tornerà a giocare: farei i playoff fra le prime dieci”

Auteri, tecnico del Catanzaro, è intervenuto in videoconferenza e – come riportato dai colleghi di …


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com