Padova, ecco le nuove maglie Macron e il settore giovanile: “Fatte a nostra immagine e somiglianza”

Condividi

Queste le principali dichiarazioni raccolte alla presentazione delle nuove maglie Macron andata in scena al Macron Store di via della Crocerossa

Massimo Poliero (presidente Settore Giovanile Calcio Padova): “È un giorno importante in cui presentiamo le nuove maglie e le scuole calcio, li presentiamo insieme perché siamo convinti che ogni aspetto vada curato nel migliore dei modi. Parlare di regole, team e di grinta. Avremo un campioncino in futuro? Non è così importante, certo ci proveremo e tenteremo di aiutare i giovani a crescere e a inserirsi nel mondo reale e nel mondo dello sport”

Giorgio Molon (responsabile settore giovanile): “Il tempo passa, dal 1992 quando fondai la prima scuola calcio sono trascorsi tanti anni e in 23 anni sono cambiate tante cose. Quest’anno è la prima stagione in cui la scuola calcio del Padova arriva anche nel calcio a undici. Con soddisfazione cercheremo di proseguire su questa strada”

Federico Nicolazzi (Bernardinello Engeneering): “Ci siamo appassionati a questo progetto, posso dire che negli ultimi due anni sono cambiate tante cose. Sono rimasti immutati gli aspetti dell’organizzazione tecnica e della scuola calcio. C’è una maggiore attenzione alla scuola calcio rispetto al passato e i risultati si stanno vedendo”

Piera Lazzarini (coordinatrice infermieristica Stanza dei sogni): “La pediatria ha bisogno di sponsor e di contributi economici per sopperire alla diminuzione dei fondi messi a disposizione dallo stato. L’ospedale ha una funzione importantissima. La Stanza dei sogni vuole essere una risposta al dolore che i bambini normalmente sentono quando entrano in ospedale. Dobbiamo fare tanti esami e il dolore non deve essere percepito perché crea grossi danni. Se i neonati sentono tanto male aumenta l’incidenza della mortalità. Tempo fa si credeva che il bambino non sentisse male e invece non è assolutamente vero. Noi vogliamo evitare che loro abbiano paura, rispettando colori, giochi, aromi e profumi. Non perché siamo tanto buoni ma perché è un diritto di ogni bambino non sentire male”

Gianluca Trulla (Area Manager Macron Italia): “Mi auguro che la struttura che abbiamo studiato per le nuove maglie sia di buon impatto. Le prime due hanno vestibilità più Skin, la terza più regular”

Edoardo Bonetto (vicepresidente Calcio Padova): “Siamo partiti per tempo creando una maglia a nostra immagine e somiglianza. Scudo più grande, nome Calcio Padova recuperato, colori perfezionati e novità sulla terza maglia. Abbiamo voluto apportare una novità e ringraziamo Macron per la collaborazione che ci ha dato. È il simbolo di questa società che ha lavorato in maniera molto professionale”

Commenti

commenti

About Dimitri Canello

Direttore responsabile del sito web Padovagoal. Nato a Padova l'11 ottobre 1975, si è laureato nel marzo del 2002 in Lingue Orientali con la specializzazione in cinese. Giornalista professionista dal settembre 2007, vanta nel suo curriculum numerose esperienze televisive (Telemontecarlo, Stream Tv, Gioco Calcio, Sky, La 7, Skysport24, Dahlia Tv, Telenuovo, Reteazzurra, Reteveneta, Telecittà), sulla carta stampata (collaborazioni con Corriere dello Sport, Tuttosport, Corriere della Sera, Repubblica, Il Giornale, World Soccer Digest, Bbc Sport online, Il Mattino di Napoli, Corriere del Veneto) e sui media radiofonici (RTL 102.500, Radio Italia Uno)

Controlla anche

Sambenedettese-Padova, Lescano: “Hanno speso più di tutti sul mercato, ma nei big -match noi ci siamo”

Facundo Lescano è intervenuto oggi in conferenza stampa in vista di Sambenedettese-Padova. L’attaccante rossoblù ha …


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com