Serie D, stecca la Luparense: a San Martino passa il Giorgione, non basta Giglio

Condividi

SAN MARTINO DI LUPARI (Padova) – Tanta sfortuna, tante occasioni e una sconfitta che brucia parecchio. La Luparense stecca alla prima casalinga, passa il Giorgione per 3-2, segna Podvorica al 37′ in sospetto fuorigioco ed è un gol che gela tutti gli entusiasmi. Un peccato per quanto visto sul campo, dove la Luparense ha tenuto a lungo testa agli avversari e dove Pasa sembrava aver trovato le giuste contromisure. Al 20′ la prima enorme occasione per Brotto, che sfiora il vantaggio fallendo per pochissimo il bersaglio grosso. Ma al 25′ passa il Giorgione con Vigo, che mette a segno un vero e proprio eurogol infilando imparabilmente Murano. La reazione della Luparense è rabbiosa e Giglio firma due minuti dopo il pareggio: cross di Beccaro e incornata vincente dell’ex Montebelluna, che corona così il suo pomeriggio di grazia. Il Giorgione ha il merito di non disunirsi e riesce subito a tornare in vantaggio. Al 32′ Gusella se ne va in beata solitudine sulla fascia e pesca Gashi, il classe 98 non si fa pregare e firma la sua prima storica rete in Serie D. In apertura di ripresa arriva il pareggio dei padovani su calcio piazzato di Giglio. Una punizione capolavoro, quella del fantasista trevigiano, che non dà scampo al volo di Pazzaia (7′). La partita decolla, con tante occasioni sull’uno e sull’altro fronte. Sembra che il 2-2 possa diventare anche il risultato finale, ma al 37′ arriva il 3-2 su calcio d’angolo. Male ancora una volta la difesa della Luparense che in mischia si perde Podvorica.

Print Friendly, PDF & Email

Commenti

commenti

About Staff Padova Goal

Controlla anche

Campodarsego, Bonavina: “Massima disponibilità a far utilizzare l’Euganeo”. E il presidente Pagin conferma…

«Questa settimana ci sarà un incontro tra noi dell’amministrazione comunale, il Campodarsego e il Calcio …


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com