SudTirol-Bassano, Germinale: “Siamo cinici, e continueremo a giocare per vincere!”

Condividi

È stato il colpo last-minute di Werner Seeber e, se mai ce ne fosse stato il bisogno, con il passare delle settimane si sta capendo con sempre maggiore chiarezza che Domenico Germinale potrebbe essere la vera arma in più a disposizione di Stefano Sottili per l’assalto alla Serie B. Arrivato nell’ultimo giorno di mercato, a poche ore dal gong del 31 agosto, l’ex attaccante della Spal sta facendo vedere di che pasta è fatto. Sabato scorso contro l’Albinoleffe ha segnato una rete di pregevole fattura dimostrando di non aver smarrito – neanche in Lega Pro, nel girone A dove i giallorossi guidano la classifica con 7 punti – il fiuto del gol che l’ha sempre contraddistinto. E non a caso Germinale ha già «timbrato» due volte nelle prime tre giornate. Meglio di così, onestamente, era difficile pretendere. «Sono molto felice per questo inizio di stagione – racconta Germinale – fa sempre piacere segnare, molto più quando i gol servono per portare a casa una vittoria piena. Quella all’Albinoleffe è stata una belle rete, arrivata soprattutto in un momento della gara in cui serviva. Il Bassano mi sta piacendo molto: ho visto una squadra cinica, aspetto necessario in questa categoria, soprattutto contro squadre organizzate. Abbiamo iniziato bene in queste tre giornate, continueremo a giocare per vincere, per provare ad ottenere risultati importanti». La condizione cresce e Germinale sgomita per strappare una maglia da titolare a un primattore come Pietribiasi. Missione per adesso compiuta, visto che il suo principale concorrente è rimasto in panchina praticamente per tutta la partita. «Io mi sento molto bene – ammette Germinale – anche se inizialmente mi ero preoccupato. Dopo la prima gara di campionato in cui ho fatto fatica e ho pensato di non sapere più giocare a calcio (ride, Ndr ). Poi è andato tutto per il meglio e i due gol segnati sono lì a testimoniarlo. Le reti le dedico alla mia ragazza Tea e al mio amico Luca Olivetto». Adesso tutti gli occhi sono puntati su Bolzano, dove domenica alle 16 il Bassano affronta nella quarta giornata del girone d’andata il Sud Tirol, reduce da un ottimo inizio di stagione e determinato a dare filo da torcere ai giallorossi. Per restare in vetta servirà il miglior Bassano, su questo sono in pochi ad avere dubbi.

(Fonte: Corriere del Veneto, edizione di Vicenza)

Commenti

commenti

About Gabriele Fusar Poli

Controlla anche

Serie B, la Cremonese esonera Bisoli: gli aggiornamenti

Ufficiale a Cremona l’esonero di Pierpaolo Bisoli. Niente da fare per Aurelio Andreazzoli, che non …


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com