Pallanuoto, l’Olympiacos Pireus batte la Lantech e si prende la Supercoppa Europea

Condividi

lantech ateneNon c’è stato niente da fare. Nonostante una partenza sparata, con il 3-2 che matura dopo un solo parziale, il primo, la Lantech Plebiscito cede 10-6 all’Olympiacos Pireus e vede sfumare la possibilità di conquistare la Supercoppa Europea. Padova comunque fa una bella figura, ha un blackout che costa caro, ma accumula esperienza in prospettiva futura quando si tornerà in vasca contro avversarie di grande livello: «Sapevamo che i favori del pronostico erano dalla loro parte – spiega a fine gara Stefano Posterivo – ma ci abbiamo provato. Per larghi tratti della partita ci siamo comportati bene ma abbiamo pagato quel black out tra il secondo e il terzo tempo: se vogliamo davvero diventare grandi non possiamo permetterci di subire parziali del genere nemmeno se giochiamo contro le campionesse d’Europa. E’ un’esperienza che ci sarà utile, lavoreremo per arrivare al loro livello».  Nel primo tempo segnano Queirolo (doppietta) e Barzon, il 3-2 che ne consegue è un pugno nello stomaco per l’Olympiacos. Che infatti reagisce come una belva ferita con un parziale di 5-0 che ribalta il senso della serata. Nell’ultimo quarto risale la corrente Padova, si vede pure Federica Rocco, che entra nel tabellino dei marcatori, fino al 10-6 che chiude il sipario con la rete firmata da Millo
OLYMPIACOS PIREUS-LANTECH PADOVA 10-6
OLYMPIACOS PIREUS: Diamantopoulou, Tetzalidou, Plevritou E. 1, Sora, Manolioudaki 1, Avramidou 5 (1 rig.), Asimaki, Plevritou M., Emmolo, Eleftheriadou, Bianconi 3, Niarchakou, Stamatopoulou. All. Pavlidis.
LANTECH PADOVA: Teani, Barzon 1, Savioli I., Fisco, Savioli M. 1, Queirolo 2, Millo 1, Dario, Rocco 1, Robinson, Nencha, Lascialandà, Franceschino. All. Posterivo.
ARBITRI: Wengenroth (Svizzera) e Kunikova (Slovacchia).
NOTE: parziali 2-3, 3-0, 2-0, 3-3.

Print Friendly, PDF & Email

Commenti

commenti

About Dimitri Canello

Direttore responsabile del sito web Padovagoal. Nato a Padova l'11 ottobre 1975, si è laureato nel marzo del 2002 in Lingue Orientali con la specializzazione in cinese. Giornalista professionista dal settembre 2007, vanta nel suo curriculum numerose esperienze televisive (Telemontecarlo, Stream Tv, Gioco Calcio, Sky, La 7, Skysport24, Dahlia Tv, Telenuovo, Reteazzurra, Reteveneta, Telecittà), sulla carta stampata (collaborazioni con Corriere dello Sport, Tuttosport, Corriere della Sera, Repubblica, Il Giornale, World Soccer Digest, Bbc Sport online, Il Mattino di Napoli, Corriere del Veneto) e sui media radiofonici (RTL 102.500, Radio Italia Uno)

Controlla anche

Volley, Baldovin saluta e va a Vibo Valentia: “È ora di partire e di lasciare la mia famiglia”

Dalla prossima stagione Valerio Baldovin non sarà più l’allenatore della Kioene Padova. Si chiude una …


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com