Verona-Chievo finisce 3-1, il derby del Bentegodi dice solo Hellas: si riaccende la speranza salvezza

Condividi

VERONA – Il derby di Verona dice solo Hellas, che torna in corsa per una disperata ma non più impossibile salvezza Gran primo tempo del Verona, che va in vantaggio al 29′. Spolli stende Toni, per l’arbitro non ci sono dubbi, è calcio di rigore e ammonizione per l’ex Catania. Toni si vede respingere il rigore da Bizzarri, ma sulla ribattuta non può proprio sbagliare. Ma sul taccuino ci sono pure: un intervento alla disperata di Spolli che al 12′ stoppa Pazzini in extremis, un colpo di testa di Ionita al 24′ fuori di pochissimo, un tiro di Pazzini bloccato da Bizzarri e un tentativo dello stesso Pazzini che per poco non fa centro. Dal 20′ in poi è solo Hellas, del Chievo non ci sono tracce: anche a centrocampo, dove mancano all’appello Izco e Hetemaj, si soffre tremendamente ed è quasi una benedizione poter chiudere il primo tempo sotto di un solo gol. A inizio ripresa dentro Mpoku per Birsa, cambio incomprensibile per Maran, che subisce anche il raddoppio firmato da Pazzini, complice una netta deviazione di Cacciatore, al 12′. La partita si riapre al 23′, quando Moras stende in area Inglese. Per l’arbitro è rigore ed espulsione, dal dischetto Pellissier (fino a quel momento nullo) non sbaglia. Ci pensa Spolli con un assurdo fallo a farsi cacciare ristabilendo la parità numerica. Nel finale Ionita prima trova un super Bizzarri sulla sua strada, poi al 51′ segna con un delizioso tiro a giro il definitivo 3-1.

Hellas Verona-Chievo 3-1

Reti: 29′ pt Toni, 19′ st Pazzini27′ Pellissier rig., 50′ st Ionita

Hellas Verona (4-4-2): Gollini; Pisano, Helander, Moras, Fares (23′ st Emanuelsson); Wszolek, Marrone, Ionita, Siligardi (15′ st Albertazzi); Toni, Pazzini (29′ st Bianchetti). A disposizione: Coppola, Marcone, Romulo, Samir, Gilberto, Furman, Greco, Gomez, Bianchetti, Rebic. All. Delneri

Chievo (4-3-1-2): Bizzarri; Frey, Spolli, Cesar, Cacciatore; Castro, Rigoni, Pinzi (20′ st Costa); Birsa (1′ st Mpoku); Pellissier  (30′ st Floro Flores), Inglese. A disposizione: Bressan, Seculin, Dainelli, Sardo, Damian, Ninkovic. All. Maran

Arbitro: Guida di Torre Annunziata

Espulso: Moras al 23′ st per doppia ammonizione e Spolli al 34′ st per doppia ammonizione

Ammoniti: Spolli, Pinzi, Frey, Moras, Wszolek.

Commenti

commenti

About Dimitri Canello

Direttore responsabile del sito web Padovagoal. Nato a Padova l'11 ottobre 1975, si è laureato nel marzo del 2002 in Lingue Orientali con la specializzazione in cinese. Giornalista professionista dal settembre 2007, vanta nel suo curriculum numerose esperienze televisive (Telemontecarlo, Stream Tv, Gioco Calcio, Sky, La 7, Skysport24, Dahlia Tv, Telenuovo, Reteazzurra, Reteveneta, Telecittà), sulla carta stampata (collaborazioni con Corriere dello Sport, Tuttosport, Corriere della Sera, Repubblica, Il Giornale, World Soccer Digest, Bbc Sport online, Il Mattino di Napoli, Corriere del Veneto) e sui media radiofonici (RTL 102.500, Radio Italia Uno)

Controlla anche

Padova, Sogliano: “È una sconfitta che compromette tanto, l’umore è basso”

Conferenza stampa oggi allo stadio Euganeo per il direttore sportivo del Padova Sean Sogliano. Dopo …


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com