Volley, domenica ecco l’ultima di regular season: la Kioene al crocevia Sora

Condividi

Domenica 26 febbraio (ore 18.00, Kioene Arena) la Kioene Padova affronterà la Biosì Indexa Sora nell’ultima giornata di regular season. Una sfida che vale anzitutto per l’orgoglio, messo a dura prova dalle diverse sconfitte raccolte nel girone di ritorno e che hanno portato la Società a decidere di mandare la squadra in ritiro. Se contro Piacenza i bianconeri erano riusciti a raccogliere un punto portando la sfida al tie break, mercoledì a Verona gli scaligeri hanno dato prova di forza, non concedendo nulla a Padova e volando con entusiasmo verso i play off scudetto e il sogno di un quarto posto conteso con Modena.
REGULAR SEASON: E POI? Il secondo motivo per cui la gara di domenica ricopre un ruolo importante è perché la Kioene (13° posto in classifica con 19 punti) affronterà proprio la diretta “rivale” Sora (12° posto in classifica a quota 20 punti). In caso di vittoria della Kioene, potrebbe esserci un cambio delle posizioni in classifica (a Padova basterebbe anche una vittoria per 3-2 per passare avanti per un quoziente set favorevole). Grazie a questo, i bianconeri potrebbero giocare la prima gara degli ottavi di finale ancora alla Kioene Arena (e ancora contro Sora) domenica 12 marzo. Gara2 si disputerebbe a Sora il 19 marzo e l’eventuale “bella” di Gara3 a Padova il 22 marzo. Ovvio che, nel caso di vittoria per 0-3, 1-3 o 2-3 da parte della Biosì Indexa, sarebbe quest’ultima a consolidare il 12° posto in classifica e poter sfruttare a proprio vantaggio il fattore campo.
L’AVVERSARIO DI DOMENICA. La Kioene Padova giocherà contro un avversario ricco di “ex”: da coach Bruno Bagnoli (a Padova dal 2007 al 2009), passando per Francesco “Cico” De Marchi (4 stagioni a Padova), l’ex capitano Mattia Rosso (qui dal 2010 al 2015) e il centrale Andrea Mattei (in bianconero dal 2013 al 2015). Domenica sarà la sfida numero 18 tra Padova e Sora. Finora sono 10 le vittorie a favore dei bianconeri contro le 7 dei laziali. La prima gara tra queste due realtà si svolse il 27 dicembre 2009 (15° giornata di andata del campionato di serie A2) con la vittoria esterna di Sora su Padova per 2-3. Curiosità: in quel primo match giocò in bianconero Francesco De Marchi (oggi a Sora) che mise a segno 26 punti. L’unica delle 17 sfide disputata in Superlega è stata quella del 25 novembre 2016, che ha visto la Biosì Indexa Sora vittoriosa in casa per 3-2 dopo 2 ore e 10 minuti di gioco.
LE PREVENDITE. Le prevendite on-line per la sfida di domenica 26 febbraio (ore 18.00, Kioene Arena) contro la Biosì Indexa Sora sono aperte sul sito www.pallavolopadova.com accedendo alla sezione “Biglietti”. Domenica le biglietterie della Kioene Arena apriranno a partire dalle ore 16.30.
DOMENICA IN CAMPO PER LA 10° GIORNATA DELLE MALATTIE RARE. La Lega Pallavolo e tutte le squadre di Superlega scenderanno in campo per unirsi ai malati rari e far volare le loro speranze: “Con la ricerca le possibilità sono infinite”. La Giornata delle Malattie Rare è quindi l’occasione giusta per invitare ricercatori, università, studenti, aziende, politici e medici a fare più ricerca e di renderli consapevoli della sua importanza per la comunità delle malattie rare e non solo. La ricerca porta speranza e apre le porte al futuro: la pallavolo, al fianco di EURORDIS (Organizzazione Europea delle Malattie Rare) e UNIAMO (Federazione Italiana delle Malattie Rare) chiede a tutti di sostenere e stimolare la ricerca. Ulteriori informazioni sono reperibili al sito www.uniamo.org per l’Italia e www.rarediseaseday.org per la campagna mondiale.

Commenti

commenti

About Staff Padova Goal

Controlla anche

La giovane Italia: il centrocampo di Roberto Mancini brulica di talento

Dopo la generazione che arrivò all’apice con la vittoria dei Campionati del Mondo di Germania …


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com