Mestre all’Euganeo, Serena: “Ho parlato con Bonetto, poi vedremo più avanti…”

Condividi

Queste le dichiarazioni rilasciate da Stefano Serena a proposito della situazione del Baracca. Ecco le parole del presidente

Presidente Serena, è corretto dire che per sistemare il Baracca adeguandolo alla normativa richiesta dalla Lega Pro ci vogliono 900 mila euro?

«Noventomila euro no, ma non ci andiamo troppo lontani da questa cifra. Tenga conto, inoltre, che di soldi ne ho già spesi 400mila per adeguare il Baracca alla Serie D».

Come può pensare di investire una simile cifra in uno stadio che nemmeno è suo?

«Il problema infatti esiste ed è concreto. Oltretutto il sindaco Luigi Brugnaro ci ha detto sin dall’inizio che soldi per le strutture non ne sarebbero stati messi».

Andrete a giocare a Padova?

«Il Venezia ha la concessione esclusiva del Penzo. Anche ammesso che ci vogliano, le pare che abbia senso costringere i nostri tifosi a quella che a tutti gli effetti è una trasferta con tanti, troppi disagi. A quel punto meglio Padova o Cittadella. Ho avuto un pour parler con i presidenti Roberto Bonetto e Andrea Gabrielli e ne ho sondato la disponibilità. Mi è stata data una disponibilità di massima, tutta da approfondire».

E’ vero che la Lega Pro le sta già stretta?

«Io ci voglio essere solo di passaggio, è in B che si riescono a fare certi ragionamenti. La Lega Pro è un bagno di sangue. Io punto alla B, voglio fare una squadra per salire di categoria. Ma poi ci sarebbe un altro problema. Anche ammesso di sistemare il Baracca, bisognerebbe spendere ancora soldi per adeguarlo alla normativa della cadetteria».

Ci perdoni la domanda. Ma in una situazione come questa ha senso iscrivere la squadra?

«Capisco il senso della domanda. In effetti non esiste una soluzione, perché tutte quelle che ho trovato non sono adeguate. Io intanto ho creato la srl e la nuova società Ac Mestre per partecipare a un campionato professionistico e mi tengo stretto Mauro Zironelli. Nonostante tutto quello che si scrive, lui rimarrà con noi al 100%. Ho la sua parola, a me basta e avanza».

Commenti

commenti

About Dimitri Canello

Direttore responsabile del sito web Padovagoal. Nato a Padova l'11 ottobre 1975, si è laureato nel marzo del 2002 in Lingue Orientali con la specializzazione in cinese. Giornalista professionista dal settembre 2007, vanta nel suo curriculum numerose esperienze televisive (Telemontecarlo, Stream Tv, Gioco Calcio, Sky, La 7, Skysport24, Dahlia Tv, Telenuovo, Reteazzurra, Reteveneta, Telecittà), sulla carta stampata (collaborazioni con Corriere dello Sport, Tuttosport, Corriere della Sera, Repubblica, Il Giornale, World Soccer Digest, Bbc Sport online, Il Mattino di Napoli, Corriere del Veneto) e sui media radiofonici (RTL 102.500, Radio Italia Uno)

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com