Mercato Serie D, Pietribiasi scende di categoria e firma per la Luparense: foto e comunicato


Generalmente i fuochi d’artificio colorano i cieli delle notti d’agosto ma in casa Luparense sanno che il segreto per vincere è giocare d’anticipo. Ecco quindi che il vero “botto di mercato” arriva il 24 luglio e porta il nome di Stefano Pietribiasi, bomber ex Campodarsego, Pordenone e Bassano che ha scelto i Lupi di San Martino come tana per provare insieme la scalata alla Serie D. L’attaccante, classe 1985, rappresenta la vera ciliegina sulla torta di un mercato che sta facendo letteralmente sognare i tifosi. A questo punto le ambizioni del club di Stefano Zarattini escono dal cono d’ombra di scaramanzia e prudenza, piazzando la Luparense in prima fila per l’assalto alla vetta del campionato.

Le prime parole del neoacquisto sono un mix fra emozione e voglia di cominciare : “Avevo un po’ di squadre che mi facevano la corte, ho valutato un po’ il tutto e il progetto della Luparense è quello che mi ha attirato più degli altri. La scelta è stata dettata anche dal fatto che conosco molti dei miei futuri compagni di squadra e il conoscerci sarà senza dubbio un vantaggio per noi. Abbiamo un parco attaccanti dal livello molto alto per la categoria, ho un ottimo rapporto con Roberto Rondon e anche con i Beccaro con cui ho giocato nell’annata appena passata. Mister Cunico lo reputo un professionista, ha delle competenze elevatissime e sono certo che lavoreremo benissimo insieme.

Sicuramente non sarà un campionato facile perchè tutte le avversarie ci affronteranno con il coltello tra i denti, le partite saranno difficili e per me sarà un girone nuovo perché non conosco tutte le compagini che andremo ad incontrare, da parte mia però non vedo l’ora di farlo scendendo in campo. Negli ultimi anni mi sono sempre confrontato con realtà di vertice, arrivo da tante stagioni di professionismo e anche l’anno scorso a Campodarsego è stato molto buono con il secondo posto e la vittoria della Coppa Italia, per questo so che quando lotti per stare tra le prime c’è innanzitutto bisogno di un grande gruppo prima che dei grandi singoli e lavoreremo in tal senso per fare squadra fin dal primo giorno di raduno.

Provare a raggiungere il professionismo con questa squadra e in questa piazza è senza dubbio allettante. Il presidente vuole portare il calcio di San Martino di Lupari in alto, così come ci è riuscito col calcio a 5. Noi come squadra dovremo fare il massimo per accontentarlo ma ciò che è certo è che quando si ha alle spalle una proprietà solida si è già a metà dell’opera. Il Presidente è sicuramente una persona che ha delle ambizioni importanti, ha grandi progetti per questa squadra e ha puntato su di noi per raggiungere l’obiettivo. Raggiungere la terza promozione consecutiva sarebbe un risultato eccezionale, ci proveremo con umiltà ed entusiasmo.”

Print Friendly, PDF & Email

Commenti

commenti

About Staff Padova Goal

Controlla anche

Figc, ormai è caos totale: LND, Aic, Lega Pro e Aia chiedono le dimissioni del Commissario Fabbricini!

Duro comunicato da parte di alcune delle componenti Figc nei confronti del commissario FIGC Roberto …

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com