Padova-Venezia, daspo in arrivo per un tifoso arancioneroverde: le motivazioni


Daspo in arrivo per un tifoso del Venezia colpevole di aver lanciato un petardo dal settore ospiti dello stadio Euganeo durante il derby contro il Padova rischiando di ferire seriamente un vigile del fuoco in servizio durante la partita. Il riconoscimento è stato effettuato dalla Questura di Padova in collaborazione con la Digos di Padova e di Venezia: il 25enne di Mestre, che lavora in una cooperativa e che non ha precedenti, si è reso colpevole del lancio verso il campo da gioco di un grosso petardo, che è esploso nelle vicinanze di un pompiere, il quale fortunatamente non è rimasto ferito dallo scoppio. Il tifoso veneziano è stato riconosciuto per l’abbigliamento e identificato dagli agenti in serivizio allo stadio. Pare che sia stata la bandana rossa indossata nell’occasione a rappresentare l’indizio decisivo. La bandana è stata trovata oggi nella sua abitazione durante la perquisizione. Tocca adesso al Questore di Padova, Paolo Fassari, decidere l’entità del divieto di accesso alle manifestazioni sportive: il Daspo, che verrà assegnato per detenzione di materie esplodenti (art. 435 codice penale), potrà avere una durata massima di cinque anni

Print Friendly, PDF & Email

Commenti

commenti

About Staff Padova Goal

Controlla anche

Padova-Carpi, aperta la prevendita: ancora necessario il biglietto gratuito per i minori di 14 anni, ecco come richiederlo…

Il Calcio Padova informa che sono in vendita i biglietti per la gara Calcio Padova – …

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com