Union Feltre-Campodarsego, Paganin: “Partita semplice da preparare: quando l’avversario è forte, del resto….”


Domani, alle ore 15.00, il Campodarsego fa visita all’Union Feltre sul terreno dello “Zugni Tauro”. Dopo la sconfitta inaspettata di domenica scorsa contro il Chions, i biancorossi sono chiamati a rispondere con una prestazione che ridia certezze e sprint alle ambizioni, dopo un ko giunto in maniera rocambolesca. Queste le dichiarazioni alla vigilia del tecnico del Campodarsego, Antonio Paganin.

Sulla gara col Chions: “Non fa mai piacere perdere, meno ancora perdere in casa, ne avremmo fatto volentieri a meno. Una gara molto anomala nel suo andamento, non mi era mai successo di prendere tre gol da così lunga distanza nella stessa gara: ne prendiamo atto, magari ci servirà anche da lezione permettendoci di capire che ogni partita fa storia a sè. Domani affrontiamo una squadra molto difficile da prendere, molto forte in casa, vedremo cosa accadrà”.
Sulla mentalità: “Per quanto sia stata una gara anomala, domenica scorsa, non posso dire di aver visto quello che volevo vedere. C’è stata abbastanza frenesia nel voler andare a recuperare un risultato che si era complicato dopo dieci minuti: ci può stare, può capitare, a metà primo temo avevamo riaperto la gara ma non siamo stati lucidi, non abbiamo avuto la pazienza di rimetterla in piedi, come per esempio avevamo fatto col Delta”.
Sulla gara: “Sono gare semplici da preparare: troviamo un avversario forte, per come ho imparato a conoscere la mia squadra questa è una partita che si prepara quasi da sola, ha motivazioni in sè. Arriviamo da un ko che ha dato molto fastidio alla squadra, sono sicuro che vorranno reagire. Andiamo su un campo impegnativo, l’Arzignano è caduto alla prima giornata e il Montebelluna alla terza. Il Feltre va preso con le molle, storicamente è molto difficile da affrontare, ma noi siamo il Campodarsego”.
Sull’atteggiamento della squadra: “Come a Bolzano ed Este proveremo a comandare la partita, col massimo rispetto dell’avversario ma con l’idea di provare a vincere”.
Sull’avversario: “Squadra quadrata, che ha qualità nei singoli e che ha delle armi per poterci far male. Negli ultimi anni hanno sempre veleggiato a ridosso della zona playoff, questo è di per sè indicativo”.
Sulla squadra: “Li ho visti bene queste settimana, vedo che hanno voglia di reagire: hanno capito subito che col Chions hanno commesso qualche errore, in una domenica non felice, ed è chiaro che lo spirito di rivalsa adesso è forte. Non vediamo l’ora che arrivi la gara, abbiamo l’organico al gran completo col ritorno dalla squalifica anche di Salata è questa è una cosa molto importante”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenti

commenti

About Staff Padova Goal

Controlla anche

Mercato Serie D, il grande ritorno di Michelotto è realtà: gli aggiornamenti

Non c’è due senza tre, si dice spesso, e anche stavolta la regola non ha …

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com