Rugby, il Petrarca Padova espugna Mogliano: prossimo ostacolo il Valorugby Emilia, contando sul fattore campo…


Non perde in casa dal 21 maggio 2017, quando nella semifinale playoff Rovigo si impose al Plebiscito sulla strada dello scudetto. Da quel momento in poi, il Petrarca non ha più perso una partita. E vuole proseguire la tradizione sabato 1 dicembre contro Reggio Emilia. La vittoria su Mogliano è un ulteriore passo in avanti e Andrea Marcato incassa con soddisfazione l’ennesima buona prestazione e il successo conquistato sul campo avversario contro l’ex Andrea Cavinato: «Sono contento della squadra e della prestazione dei ragazzi – ammette il coach petrarchino – non era facile andare a vincere a Mogliano con l’autorevolezza che abbiamo messo in mostra. Credo che la squadra stia dimostrando solidità. Al di là del risultato positivo, hanno giocato bene e hanno interpretato bene la partita, come avevo chiesto loro». Marcato è convinto che gli impegni europei non rappresenteranno un problema: «Penso che i ragazzi abbiano la maturità per gestire il doppio fronte – evidenzia – e anzi il fatto di avere più partite rappresenta un buon banco di prova per utilizzare tutta la rosa». Un pensiero al Valorugby Emilia, secondo in classifica e prossimo avversario dei campioni d’Italia: «Non perdiamo in casa da un anno e mezzo – sorride Marcato – il fattore campo per noi è diventato molto importante. Reggio Emilia sta facendo molto bene ed è secondo meritatamente, ma il fatto di poter giocare in casa rappresenta un elemento che potrebbe spostare gli equilibri a nostro favore».

[…]

(Fonte: Corriere del Veneto. Trovate il resto dell’articolo sull’edizione odierna del quotidiano)

Print Friendly, PDF & Email

Commenti

commenti

About Gabriele Fusar Poli

Controlla anche

Pallavolo, come seguire la Volleyball Nations League 2019: tutti i dettagli

Il campionato di Pallavolo sta per iniziare e parte anche la caccia per sapere come …

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com