Serie B, club ancora sul piede di guerra: “Improponibile riproporre formule in contrasto con le riforme”


Assemblea di Lega B oggi a Milano e ancora venti di guerra dopo gli annunci di ieri a mezzo stampa del presidente della Lega Pro Francesco Ghirelli. Presenti 17 società su 19. In apertura è stato approvato all’unanimità il bilancio 2017/18, chiuso con un leggero utile, alla presenza anche delle società partecipanti alla scorsa stagione. In data odierna l’Assemblea ha affrontato le tematiche uscite dal Consiglio federale di martedì 18 dicembre, e le conseguenti dichiarazioni a mezzo stampa, in merito al format del prossimo campionato di Serie B. Le società all’unanimità hanno espresso il loro sconcerto per un tema, che non inserito all’ordine del giorno del Consiglio federale stesso, ha di fatto escluso dalla discussione la Lega B, impossibilitata nel prendere una posizione ufficiale. In tal senso i club hanno ribadito la loro assoluta indisponibilità ad accettare meccanismi non condivisi ribadendo che, nella ricerca di un percorso di sostenibilità del sistema, sia improponibile riproporre formule chiaramente in contrasto con le riforme di cui il calcio necessita e con le garanzie fornite in sede di impegni programmatici elettorali. L’Assemblea tornerà a riunirsi ai primi di gennaio per discutere, improrogabilmente prima dell’inizio del girone di ritorno, ogni tipo di azione da intraprendere e per formulare ufficialmente una definitiva posizione da tenere in Consiglio federale.

Print Friendly, PDF & Email

Commenti

commenti

About Staff Padova Goal

Controlla anche

Palermo-Foggia 0-0, pari al Barbera per Padalino: i satanelli salgono a quota 19 al quintultimo posto

PALERMO – Prezioso pareggio per il Foggia a Palermo nel posticipo della ventiduesima giornata disputato …

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com