Volley, la Kioene travolta a Trento: l’Itas è ancora bestia nera


Itas Trentino – Kioene Padova 3-0
(25-23, 25-18, 25-16)

Itas Trentino: Russel 9, Vettori 14, Giannelli 1, Candellaro 6, Lisinac 7, Kovacevic 16, Grebennikov (L); Van Garderen, Nelli, Cavuto 3. Non entrati: Daldello, Codarin, De Angelis (L). Coach: Angelo Lorenzetti.
Kioene Padova: Polo 4, Louati 14, Cirovic 9, Volpato 2, Torres 13, Travica 1, Danani (L); Cottarelli, Sperandio, Barnes 1, Lazzaretto. Non entrati: Premovic, Basssanello (L). Coach: Valerio Baldovin.
Arbitri: Gnani-Goitre.
Durata: 30’, 29’, 23’. Tot. 1h 22’
MVP: Uros Kovacevic (Itas Trentino)
NOTE. Servizio: Trento errori 10, ace 7; Padova errori 11, ace 6. Muro: Trento 9, Padova 3. Ricezione: Trento 52% (15% prf), Padova 51% (25% prf). Attacco: Trento 62%, Padova 44%.

La Kioene Padova esce a mani vuote dal PalaTrento. Dopo un primo set di ottimo livello, col passare dei minuti i bianconeri hanno subito la crescita dell’Itas Trentino, che ha approfittato di alcune sbavature in attacco dei bianconeri. Un 3-0 ben conquistato da Giannelli & C., che hanno giocato in maniera ordinata e con una Kioene che ora dovrà prepararsi al meglio in vista del derby con Verona di domenica 3 marzo. Padova è uscita comunque tra gli applausi degli oltre 50 tifosi giunti dalla città del Santo per sostenere i bianconeri.
LA CRONACA. Buonissimo avvio dei bianconeri, che incidono molto alla battuta costringendo coach Lorenzetti al time out dopo l’1-4 firmato da Torres. Kovacevic però porta subito equilibrio (5-5) ed è Lisinac al servizio a trovare il primo break per Trento (8-6). L’ace di Louati sull’11-12 dimostra che Padova c’è, ma ancora una volta è Lisinac al servizio a punire i veneti (16-14). Si prosegue punto a punto, quando sull’invasione del 22-20, coach Baldovin chiama la squadra in panchina. E’ ancora un’invasione a regalare il set ball ai padroni di casa sul 24-22 ed è la diagonale di Russel a chiudere 25-23.
Molto intenso anche l’avvio della seconda frazione di gioco, con Torres a tenere il fiato sul collo a Trento (8-7) ma sono diversi gli errori a seguire dei bianconeri, tanto che sul 12-8 la Kioene cerca di riordinare le idee con un time out. Trento però è attenta anche a muro e Volpato viene bloccato sul 16-11. Coach Baldovin manda in campo Sperandio, Lazzaretto e Barnes, ma l’Itas prende in mano il gioco e vola sul 23-15. A chiudere il parziale è il primo tempo vincente di Lisinac (25-18).
Protagonista dell’avvio di terzo set è Kovacevic, che spinge l’Itas sul 9-6. Nonostante un Torres più preciso del parziale precedente, Vettori punisce Padova al servizio (16-11). Russel aumenta il divario in battuta con Danani in difficoltà (19-12) e Trento ha vita facile. Il neo entrato Cavuto trova il match ball con l’attacco del 24-16 ed è sempre lui a murare Torres per il 25-16 finale.
LA GARA IN TV. La gara di questa sera sarà trasmessa in replica lunedì 25 febbraio alle ore 21.00 su Tv7 News (canale 87 del digitale terrestre). Replica sempre su Tv7 News giovedì 28 febbraio alle ore 21.40. Nel corso della settimana, repliche del match anche su Tv7 Sport (canale 212 del digitale terrestre) martedì alle ore 08.00 e 16.00, mercoledì alle ore 11.30, giovedì alle ore 22.00, venerdì alle ore 20.00 e sabato alle ore 18.00.
DOMENICA 3 MARZO DERBY CON VERONA. Il prossimo appuntamento casalingo alla Kioene Arena è fissato per domenica 3 marzo alle ore 18.00 in occasione del derby con Calzedonia Verona. Le prevendite per questa sfida sono già aperte nella sezione “Biglietteria-Biglietti” del sito www.pallavolopadova.com.

Valerio Baldovin (coach Kioene Padova): «Abbiamo mantenuto un grande ritmo nel primo set, poi abbiamo faticato a mantenerlo anche nei successivi. Trento ha ricevuto e battuto bene, dimostrando di essere decisamente superiore a noi quest’oggi. I nostri centrali sono stati molto marcati come ci aspettavamo. In ogni caso la squadra ha sempre lottato e per la sfida con Verona dovremo lavorare soprattutto sulla continuità di gioco».

Print Friendly, PDF & Email

Commenti

commenti

About Staff Padova Goal

Controlla anche

Pallavolo, come seguire la Volleyball Nations League 2019: tutti i dettagli

Il campionato di Pallavolo sta per iniziare e parte anche la caccia per sapere come …

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com