Spezia, il caso-Okereke deflagra e diventa un intrigo internazionale: gli aggiornamenti


“Un intrigo internazionale, pieno di fumo però, lanciato ad arte. Che assume dimensioni importanti. Per la prima volta nella storia della B due partite risultano non omologate (Spezia-Livorno e Benevento-Spezia)”. Inizia così l’articolo sull’edizione spezzina de Il Secolo XIX in merito al caso che sta scuotendo lo Spezia e la Serie B relativo al tesseramento dell’attaccante David Okereke. “L’indagine per immigrazione clandestina che la magistratura ordinaria ha concluso, con alcune interdizioni e molti indagati, è solo parte del problema e neanche quella rilevante. Perché tutto comincia ad avere un aspetto chiaro. Si contesta se quello di Okereke del 6 gennaio 2016 con la Lavagnese e poi quello successivo con lo Spezia furono in realtà il primo vero tesseramento dell’attaccante da calciatore. – si legge ancora sul quotidiano ligure – Il vero centro dell’intrigo diventa Abuja e l’Academy che nel 2014 stipulò un accordo di collaborazione con la Federcalcio nigeriana. Per qualcuno, dopo anni, certe procedure di arrivo dei giocatori in Europa sono scorrette, mentre per altri materia normale (…). Il nodo sembra essere quello. I tornei fra college in Nigeria possono essere considerati tornei veri con un primo tesseramento? Un campionato alla stregua di Uisp o Csi vale come uno federale?”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenti

commenti

About Staff Padova Goal

Controlla anche

Brescia-Venezia 2-0, primo ko per Cosmi che adesso trema: il resoconto dell’anticipo

BRESCIA – Un’altra serata difficile per il Venezia, che perde al Rigamonti contro la capolista …

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com