Calcio, presentato il Torneo Internazionale di Abano Terme: “Un orgoglio per tutto il territorio, niente da invidiare al Viareggio”


Presentazione in grande stile oggi per il Torneo internazionale di calcio giovanile di Abano Terme a Villa Bassi

Federico Barbierato (sindaco di Abano Terme): “Per il primo anno ci sarà una squadra cinese che parteciperà ed é un orgoglio per me aver organizzato un viaggio in Cina negli ultimi mesi concludendo questo nuovo approdo. Questo torneo ha rischiato di sparire qualche anno fa in un momento molto buio per il Comune di Abano Terme, ma grazie all’impegno di tante persone fra cui Gianni Meggiolaro e Gianfranco Bardelle siamo riusciti a tenerlo in vita. È un esempio splendido in tutta Italia e non ha nulla da invidiare ad altri tornei più blasonati. È un evento importante per tutto il territorio, la venticinquesima città per indotto turistico riceve un grande beneficio da questo evento”

Francesco Pozza (assessore allo Sport del Comune di Abano Terme): “Abbiamo rilanciato un torneo che adesso va consolidato. Ci sarà un parterre di squadre importantissime e tante novità come il torneo femminile che per la prima volta andrà in scena con un quadrangolare fra Atalanta, Padova, Venezia e Ticino che si affronteranno fra sabato e domenica. Nell’anno in cui la Nazionale parteciperà ai Mondial, si giocherà ad Abano, a Due Carrare, a Battaglia Terme e all’Appiani. Al Monastero ci sarà un convegno di confronto fra scuole calcistiche diverse. La partita inaugurale sarà Milan – Chievo mercoledì alle 20.45. In questo torneo sono passati campioni come De Ligt, Kean, Lacazette, Gabbiadini, Florenzi, Ricardo Rodriguez, Justin Kluivert, De Rossi, Lasagna e Montolivo. Tutte le sere, a partire dalle 20.45, a Monteortone andrà scena il big match di serata. Inter – Ajax e Napoli-Juve, poi la finale di domenica 19 maggio”

Gianfranco Bardelle (presidente Coni Veneto): “Bisogna ringraziare l’amministrazione comunale per aver fatto quello che ha fatto, nel momento più difficile è riuscito non soltanto a salvare, ma anche a rilanciare questo torneo importantissimo che io seguo da 28 anni”

Giuseppe Ruzza (presidente Figc Veneto): “Enrico Galuppo è stato uno dei grandi di questo torneo, mi piacere esaltarne l’opera di chi ha fatto la storia di questo evento. Siamo di fronte a un’Eccellenza dei tornei giovanili. Ci saranno Juventus, Milan, Inter, Napoli, Atalanta, Fiorentina, Chievo, Chelsea, Red Bull Salisburgo, Ajax, Dinamo Kiev, Rostov, Valencia, Ausburg, il Changchun Yatai. Ci saranno 16 top club in rappresentanza di 10 nazioni”

Diego Bonavina (assessore allo Sport Comune di Padova): “Ci sono rapporti di amicizia fra il Comune di Abano e il Comune di Padova, la strada giusta era dare un impulso nuovo, è stata un’idea geniale quella di instaurare una collaborazione. Padova è aperta a questa situazione è un grande applauso allo sport in rosa perché sta superando quello maschile in tanti aspetti e noi maschietti dobbiamo crescere sotto questo punto di vista”

Enrico Galuppo: “È un orgoglio ed emozione essere ancora qui, quando nel 1976 sono diventato presidente non avrei mai pensato di vedere un torneo come questo fare così tanti passi come quelli fatti in questi anni”

Gianni Meggiolaro (organizzatore Torneo Internazionale giovanile di Abano Terme): “Voglio salutare Roberto Bettin che nei tempi passati ha avuto modo di arbitrare le finali di questo Torneo. Questa manifestazione è stata ripresa in mano con un ventottesimo Torneo di grande livello. La parte tecnica presenta 16 squadre, sono stati fatti sorteggi per cercare di comporre quattro gironi che potessero soddisfare le grandi squadre”

Print Friendly, PDF & Email

Commenti

commenti

About Dimitri Canello

Direttore responsabile del sito web Padovagoal. Nato a Padova l'11 ottobre 1975, si è laureato nel marzo del 2002 in Lingue Orientali con la specializzazione in cinese. Giornalista professionista dal settembre 2007, vanta nel suo curriculum numerose esperienze televisive (Telemontecarlo, Stream Tv, Gioco Calcio, Sky, La 7, Skysport24, Dahlia Tv, Telenuovo, Reteazzurra, Reteveneta, Telecittà), sulla carta stampata (collaborazioni con Corriere dello Sport, Tuttosport, Corriere della Sera, Repubblica, Il Giornale, World Soccer Digest, Bbc Sport online, Il Mattino di Napoli, Corriere del Veneto) e sui media radiofonici (RTL 102.500, Radio Italia Uno)

Controlla anche

Serie C, Piacenza deferito per un messaggio Whatsapp prima di Entella-Lucchese: il comunicato della Figc

Brutta sorpresa per il Piacenza che ieri è stato deferito dalla Figc a causa di …


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com