Padova, Oughourlian torna e dice: “Magari ci vorrà più di un anno, ma il progetto è a lunga scadenza: e sul mercato c’è budget per un’altra punta”


Joseph Oughourlian è sbarcato oggi alla Guizza e si è intrattenuto con la stampa per alcuni minuti: “Sono contento di quello che ho visto alla prima di campionato, credo che abbiamo visto una squadra che è piaciuta al pubblico e vedere più di 500 persone allo stadio è una bella dimostrazione di affetto. Sul mercato dobbiamo ancora fare qualcosa, ma siamo già una buona squadra. Per il club credo che abbiamo scelto le persone giuste, sono contento del lavoro che abbiamo fatto. Quando retrocede una squadra c’è un problema di costi, bisogna cambiare tanti giocatori. Deve cambiare lo spirito altrimenti si retrocede di nuovo. Ci metto la firma se si può tornare subito in Serie B. Ci sono due cose: prima di tutto lo stadio, il progetto del Comune ci sta, siamo una squadra di Serie C e bisogna essere realisti, sull’altro progetto credo che ci voglia una promozione. La Guizza è un bel posto, siamo contenti di essere qui, ma stiamo lavorando su qualcosa di più ambizioso per coniugare le esigenze della prima squadra con quelle del settore giovanile. Sullo l’avevo già incontrato quando Sogliano mi ha proposto il suo nome e ho parlato due ore con lui. È un grande professionista ed è partito bene. Non so dire quando verrò a vedere le partite, sono già presidente del Lens e un calendario fitto, oltre che una famiglia mi reclama. Moussa Sylla? Abbiamo chiuso la trattativa perché ritenevamo che potesse fare al caso del Padova e che pensavamo che avrebbe avuto un senso portare qui. Il paracadute maggiore? Si è vero, ma abbiamo anche tanti costi ereditati per la retrocessione. Comunque c’è budget per un altro giocatore da prendere, magari un attaccante. Con Bonetto c’è un grande rapporto di fiducia e mi trovo bene qui con le persone e con l’ambiente in generale. Non ho problemi di nessun tipo, di organizzazione e di gestione. Ci vorrà magari più di un anno per tornare ai vertici, ma è un progetto a lunga scadenza e siamo convinti di proseguire su questa strada”

Print Friendly, PDF & Email

Commenti

commenti

About Dimitri Canello

Direttore responsabile del sito web Padovagoal. Nato a Padova l'11 ottobre 1975, si è laureato nel marzo del 2002 in Lingue Orientali con la specializzazione in cinese. Giornalista professionista dal settembre 2007, vanta nel suo curriculum numerose esperienze televisive (Telemontecarlo, Stream Tv, Gioco Calcio, Sky, La 7, Skysport24, Dahlia Tv, Telenuovo, Reteazzurra, Reteveneta, Telecittà), sulla carta stampata (collaborazioni con Corriere dello Sport, Tuttosport, Corriere della Sera, Repubblica, Il Giornale, World Soccer Digest, Bbc Sport online, Il Mattino di Napoli, Corriere del Veneto) e sui media radiofonici (RTL 102.500, Radio Italia Uno)

Controlla anche

Padova – Vicenza, scontri in autogrill: emessi 22 daspo dalla Questura di Rimini

La Digos di Rimini, coordinata dal Sostituto Procuratore della Repubblica Paolo Gengarelli, ha portato a …


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com