Gubbio – Padova, Torrente: “In C non contano i nomi sulle figurine Panini, le partite vanno giocate e lottate”

Condividi

Queste le dichiarazioni di Vincenzo Torrente dopo Gubbio-Padova, rilasciate nella sala stampa dello stadio Barbetti: “La squadra ha risposto bene per applicazione, con una buona manovra e in difesa non abbiamo quasi mai rischiato. Peccato perchè nella ripresa ho cercato di sfruttare le giocate in velocità di Tavernelli e Manconi, ma ci è mancato l’ultimo passaggio. Non era facile contro un Padova forte, ma in fase di non possesso siamo stati efficaci contro un fenomeno come Ronaldo. Tuttavia potevamo fare meglio sulla destra quando Munoz si è trovato spesso a sfondare in percussione. In sostanza? Attenti in difesa, però imprecisi nelle occasioni create in avanti. Ma la squadra ha dimostrato di essere maschia. In serie C non contano i nomi sulle figurine Panini, le partite vanno giocate e lottate. Dieci anni fa vincemmo proprio per questo”.

Foto: As Gubbio 1910

Print Friendly, PDF & Email

Commenti

commenti

About Dimitri Canello

Direttore responsabile del sito web Padovagoal. Nato a Padova l'11 ottobre 1975, si è laureato nel marzo del 2002 in Lingue Orientali con la specializzazione in cinese. Giornalista professionista dal settembre 2007, vanta nel suo curriculum numerose esperienze televisive (Telemontecarlo, Stream Tv, Gioco Calcio, Sky, La 7, Skysport24, Dahlia Tv, Telenuovo, Reteazzurra, Reteveneta, Telecittà), sulla carta stampata (collaborazioni con Corriere dello Sport, Tuttosport, Corriere della Sera, Repubblica, Il Giornale, World Soccer Digest, Bbc Sport online, Il Mattino di Napoli, Corriere del Veneto) e sui media radiofonici (RTL 102.500, Radio Italia Uno)

Controlla anche

Mercato Padova, il primo acquisto del nuovo corso sarà Paponi: gli aggiornamenti

Trivenetogoal news: Il nuovo Padova per la stagione 2020-2021 dovrebbe ripartire sotto il segno della continuità. …


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com