Volley, la Kioene lotta ma Vibo Valentia è troppo forte: l’ex Baldovin passa 3-0

Condividi

Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Kioene Padova 3-0
(26-24, 25-22, 27-25)

Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia
: Chinenyeze 10, Aboubacar 11, Rossard 21, Cester 4, Defalco 5; Rizzo (L); Dirlic, Almeida. Non entrati: Chakravorti, Gargiulo, Corrado, Sardanelli (L). Coach: Valerio Baldovin.
Kioene Padova: Stern 7, Vitelli 7, Shoji 3, Volpato 6, Bottolo 12, Wlodarczyk 4, Danani (L); Merlo, Milan, Casaro 5. Non entrati: Ferrato, Canella, Fusaro, Gottardo (L). Coach: Jacopo Cuttini.
Arbitri: Zavater-Gasparro.
Durata: 34’, 28’, 29’. Tot. 1h 31’
MVP: Thibault Rossard
NOTE. Servizio: Vibo errori 18, ace 7; Padova errori 15, ace 3. Muro: Vibo 7, Padova 5. Ricezione: Vibo 46% (26% prf), Padova 56% (27% prf). Attacco: Vibo 43%, Padova 42%.

 

Non riesce a raccogliere punti in Calabria la Kioene, che si arrende alla grande serata di Rossard. Un 3-0 della Tonno Callipo ottenuto con pazienza, nonostante tre set giocati con sostanziale equilibrio. La serata difficile di Stern si è vista in termini di efficienza in attacco, ma la formazione di coach Baldovin ha dato ancora dimostrazione di essere una squadra di grandissima qualità. Nonostante percentuali di squadra molto simili, una maggiore incisività dai 9 metri e il maggior cinismo della Tonno Callipo hanno fatto la differenza nei momenti decisivi.
LA CRONACA. Nel primo set i padroni di casa staccano sul 7-4 dopo un’invasione a rete dei bianconeri e il primo tempo out di Vitelli. Immediata reazione della Kioene, che con Wlodarczyk al servizio trova il sorpasso, nel quale Bottolo si mette in evidenza anche a muro (8-10). Sul 14-16 a firma di Shoji, coach Baldovin chiede il primo time out discrezionale del match, cosa che replica sul 16-19. Vibo si affida però a un ispiratissimo Rossard che permette alla Tonno Callipo di rimanere vicina (20-21). L’attacco out di Wlodarczyk porta il punteggio sul 23 pari. Rossard trova il set point sul 24-23. Si va ai vantaggi e il colpo out di Stern chiude il parziale 26-24.
Il secondo set si apre con i padroni di casa avanti grazie al solito Rossard (9-7). Chinenyeze e Aboubacar aumentano il divario (17-11) con coach Cuttini a inserire Casaro al posto di uno Stern in difficoltà. Sul 20-14 Merlo prende il posto di Bottolo e sul 22-16 Milan per Wlodarczyk. Casaro realizza tre punti e Vibo sbaglia troppo, tanto che sul 22-20 arriva il time out della Tonno Callipo. Casaro manda fuori il servizio del 24-21 e Merlo fa altrettanto mandando out il servizio del 25-22.
Coach Cuttini preferisce ancora Casaro a Stern in avvio di terzo set, ma Vibo colpisce forte al servizio con Defalco e Rossard (6-3). Bottolo però si fa notare al servizio e sull’8-8 coach Baldovin fa fiatare Defalco per Dirlic. Il 20° punto di Rossard costringe coach Cuttini a chiedere pausa sul 14-11. Padova è molto fallosa al servizio e sul 18-15 Stern torna in campo. Proprio sul finale la Kioene ottiene il sorpasso col muro di Vitelli (20-21) a sfruttando i buoni colpi di Bottolo. Chinenyeze regala il primo set point sul servizio errato del 23-24 ma l’invasione di Wlodarczyk manda tutto ai vantaggi. La doppia murata su Stern è il preludio al 27-25 finale firmato dall’ace di Defalco.
LA GARA IN TV. La replica televisiva della sfida sarà trasmessa lunedì 21 dicembre alle ore 21.00 su Tv7 News (canale 87 del digitale terrestre). Repliche per tutta la settimana anche su Tv7 Sport (canale 212). Per vedere la programmazione televisiva completa, visitare la sezione “TV e streaming” del sito www.pallavolopadova.com.
KIOENE DOMENICA A MONZA
. Alle ore 16.00 di domenica 20 dicembre la Kioene affronterà in trasferta la Vero Volley Monza. Prossimo appuntamento alla Kioene Arena alle ore 18.00 di sabato 2 gennaio con la Cucine Lube Civitanova, sfida valida per la 6° giornata di ritorno di SuperLega. La partita sarà trasmessa in diretta su Rai Sport.

Jacopo Cuttini (Kioene Padova): “Alla vigilia di questo match eravamo preoccupati di non riuscire a competere con una squadra come Vibo Valentia, soprattutto visto che eravamo reduci da pochi allenamenti e molte partite. Invece abbiamo sofferto ma siamo sempre stati sul pezzo, recuperando bene anche nel secondo set dopo che i nostri avversari avevano preso un bel distacco. Peccato non aver raccolto nulla, ma la qualità di Vibo è emersa. Chiaro che brucia  perdere 3-0 con così pochi punti di distacco in ogni set. Nonostante in mezzo ci sarà il Natale, ora avremo finalmente una settimana per allenarci con maggiore continuità, per aumentare la sicurezza e crescere. Potersi allenare, per una squadra come la nostra, è fondamentale”

Commenti

commenti

About Staff Padova Goal

Controlla anche

Volley, l’ex Bernardi passa alla Kioene Arena: altro ko per Padova

Kioene Padova – Gas Sales Bluenergy Piacenza 1-3 (25-23, 18-25, 19-25, 19-25) Kioene Padova: Ferrato …


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com