Vicenza, il Menti resta tabù: dito medio di Insigne alla curva biancorossa

Condividi

VICENZA – Il Menti continua ad essere un ostacolo difficilmente valicabile per il Vicenza. Neppure contro l’Avellino arriva il successo tanto atteso e nel finale, per poco, non si materializza pure la beffa che, francamente, sarebbe stato troppo per quanto visto sul campo. Come se non bastasse, inoltre, allo 0-0 maturato sul campo si aggiunge il gestaccio di Roberto Insigne, fratello di Lorenzo, alla curva vicentina. Dito medio ben in evidenza prima di battere un calcio d’angolo e caterva di fischi per tutto il match nei suoi confronti. Il Veneto, evidentemente, alla famiglia Insigne non porta bene: in passato Lorenzo Insigne aveva polemizzato duramente con la tifoseria dell’Hellas. Partita brutta e caotica, ricca di ammonizioni (ben 8 cartellini gialli) e con tanti episodi controversi. Come quello che al 17′ vede protagonista Raicevic, che subisce un sospetto fallo da rigore di Visconti. L’Avellino è pericolosissimo al 21′ (palo di Tavano da posizione defilata) e al 36′ (Vigorito salva alla grande su Mokulu). Nella ripresa succede poco, ma al 24′ un retropassaggio a Vigorito causa una punizione a due in area che però Tavano schianta sulla barriera. Sul taccuino anche le chance per Vita e Giacomelli e l’ennesima per Tavano, su cui è ancora decisivo Vigorito. Da registrare pure l’ennesima espulsione di un nervosissimo Marino nel finale di partita. Finisce 0-0, il Vicenza fa davvero troppo poco per vincere.

Vicenza-Avellino 0-0

Vicenza (4-3-3): Vigorito, Laverone, El Hasni, Ligi, D’Elia; Sbrissa, Bellomo, Signori (74′ Ebagua); Galano (61′ Vita), Raicevic, Giacomelli. A disposizone: Benussi, Brighenti, Pozzi, Pinato, Cisotti, Bianchi, Modic. All. Marino

Avellino (4-3-1-2): Frattali, Pisano (28′ Nica), Biraschi, Jidayi, Visconti (83′ Bastien); Arini, Paghera, Gavazzi; Insigne (81′ Migliorini); Mokulu, Tavano. A disposizione: Bianco, Offredi, D’Angelo, Pereira, Sbaffo, D’Attilio. All. Tesser

Arbitro: Aureliano di Bologna.

Espulso: il tecnico del Vicenza Marino per proteste.

Ammoniti: Pisano, Insigne, Mokulu, Visconti (Av) El Hasni, Ebagua, Bellomo (Vi).

Commenti

commenti

About Dimitri Canello

Direttore responsabile del sito web Padovagoal. Nato a Padova l'11 ottobre 1975, si è laureato nel marzo del 2002 in Lingue Orientali con la specializzazione in cinese. Giornalista professionista dal settembre 2007, vanta nel suo curriculum numerose esperienze televisive (Telemontecarlo, Stream Tv, Gioco Calcio, Sky, La 7, Skysport24, Dahlia Tv, Telenuovo, Reteazzurra, Reteveneta, Telecittà), sulla carta stampata (collaborazioni con Corriere dello Sport, Tuttosport, Corriere della Sera, Repubblica, Il Giornale, World Soccer Digest, Bbc Sport online, Il Mattino di Napoli, Corriere del Veneto) e sui media radiofonici (RTL 102.500, Radio Italia Uno)

Controlla anche

Padova, allenamento congiunto con la Primavera del Verona: sugli scudi Della Latta con una doppietta

Lo stadio Euganeo ha ospitato oggi pomeriggio un allenamento congiunto dei biancoscudati con la Primavera …


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com