Volley, la Tonazzo comincia malissimo: bianconeri travolti in casa da Latina

Condividi

Tonazzo Padova – Ninfa Latina 0-3
(14-25; 18-25; 22-25)

Tonazzo Padova: Cook 8, Orduna 1, Giannotti 12, Volpato 3, Averill 6, Milan 2, Balaso (L); Leoni, Quiroga 10, Berger, Diamantini. Non entrati: Lazzaretto, Bassanello (L). Coach: Valerio Baldovin.
Ninfa Latina: Krumins 2, Sket 11, Pavlov 11, Yosifov 7, Rossi 5, Maruotti 14, Romiti (L); Boninfante, Tailli, Hirsch. Non entrati: Mattei, Ferenciac. Coach: Camillo Placì.
Arbitri: Mauro Goitre di Torino e Marco Franchi di Treviso.
Durata: 24’, 26’, 30’. Tot. 1h 20’.
NOTE. Servizio: Padova errori 11, ace 3; Latina errori 7, ace 5. Muro: Padova 5, Latina 5. Ricezione: Padova 52%, Latina 43%. Attacco: Padova 40%, Latina 62%.
MPV: Gabriele Maruotti (Ninfa Latina).
Spettatori: 1.965.
Incasso: 5.804 Euro.

Nella prima giornata di SuperLega, alla Kioene Arena vince Ninfa Latina, che chiude il match in tre set . Prima dell’inizio della partita, l’ex bianconero Andrea Mattei viene omaggiato dal capitano patavino Santiago Orduna con un piccolo omaggio a ricordo delle ultime due stagioni trascorse con la Tonazzo. Se Latina ha avuto dalla propria parte un attacco molto preciso (62%), in casa patavina è mancata la coralità di gioco nei momenti decisivi.
Avvio di primo set difficile per la Tonazzo che sul 3-7 si ripara subito in time out con l’ex Maruotti pungente in attacco (per lui 6 punti e 86% in attacco nel primo parziale). Cook tiene alto l’attacco patavino, ma Pavlov punisce con la diagonale dell’11-18 che sembra mettere la parola fine al set. Berger fa il suo esordio in SuperLega per aiutare la ricezione dei bianconeri ma Latina chiude 14-25. Molto più combattuto il secondo set: con Quiroga in campo per Milan, Padova trova più equilibrio e al time out tecnico la Tonazzo è vicina (10-12). Pavlov ingrana nuovamente il turbo e l’ace di Sket per il 17-24 toglie le possibilità a Padova di recuperare: il servizio out di Berger chiude il secondo set 18-25. Il terzo set è in assoluto il più equilibrato: Latina e Padova combattono fino al 19-19. Se coach Placì ha nella triade Maruotti-Yosifov-Pavlov i punti di riferimento, la Tonazzo ruota quasi tutti i giocatori a disposizione. Il finale è tutto di marca Sket, che trova l’ace del 21-24 e spalanca la strada che porta alla vittoria sul 22-25.
DOMENICA SI VA A TRENTO. La Tonazzo Padova è ora attesa per la trasferta di domenica 1 novembre (ore 18.00) contro la Diatec Trentino.

Valerio Baldovin (coach Tonazzo Padova): “Abbiamo commesso troppi errori, soprattutto sul primo attacco dopo la ricezione, cosa che non ci possiamo permettere. In linea generale siamo ancora troppo imprecisi nella gestione di alcune palle in difesa. Latina ci ha dato molta pressione, sbagliando molto poco. Siamo ancora in lavori in corso ma non dobbiamo fasciarci la testa e metterci al lavoro da subiito”.
Camillo Placì (coach Ninfa Latina): “Ho visto una Latina ordinata e che ha fatto pochi errori. Era proprio quello che avevo chiesto ai ragazzi e mi ritengo soddisfatto di questa prima partita. Sono contento perché sono arrivato da pochi giorni, così come alcuni nostri giocatori. Alla fine ha vinto la squadra che ha sbagliato meno”.

CHIAMATE VIDEO CHECK

2° SET: 1-2 (ace Averill) Video Check richiesto da: Latina per verifica in-out.
Decisione arbitrale confermata, punto assegnato a Padova (2-2)

3° SET: 17-16 (servizio Cook) Video Check richiesto da: Padova per verifica in-out.
Decisione arbitrale confermata, punto assegnato a Latina (17-17)

3° SET: 21-21 (attacco Sket) Video Check richiesto da: Padova per verifica in-out.
Decisione arbitrale confermata, punto assegnato a Latina (21-22)

Print Friendly, PDF & Email

Commenti

commenti

About Dimitri Canello

Direttore responsabile del sito web Padovagoal. Nato a Padova l'11 ottobre 1975, si è laureato nel marzo del 2002 in Lingue Orientali con la specializzazione in cinese. Giornalista professionista dal settembre 2007, vanta nel suo curriculum numerose esperienze televisive (Telemontecarlo, Stream Tv, Gioco Calcio, Sky, La 7, Skysport24, Dahlia Tv, Telenuovo, Reteazzurra, Reteveneta, Telecittà), sulla carta stampata (collaborazioni con Corriere dello Sport, Tuttosport, Corriere della Sera, Repubblica, Il Giornale, World Soccer Digest, Bbc Sport online, Il Mattino di Napoli, Corriere del Veneto) e sui media radiofonici (RTL 102.500, Radio Italia Uno)

Controlla anche

Volley, Baldovin saluta e va a Vibo Valentia: “È ora di partire e di lasciare la mia famiglia”

Dalla prossima stagione Valerio Baldovin non sarà più l’allenatore della Kioene Padova. Si chiude una …


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com